Covid: vertice PAT con i ministri Gelmini e Speranza su contenimento della pandemia e delle varianti


Le misure di contenimento del Covid alla luce del dilagare delle varianti e di una situazione di aumento generalizzato un po’ in tutt’Italia sono state al centro di un nuovo confronto fra i presidenti delle Regioni e Province autonome ed i ministri Gelmini e Speranza.


Questa mattina il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, affiancato dall’assessore alla salute Stefania Segnana, ha partecipato al vertice con i ministri Gelmini e Speranza ponendo l’accento sulla necessità di aggiornare i parametri che regolano le aperture e chiusure di attività economiche e sociali, concordando al tempo stesso con la proposta di spostare dalla domenica al lunedì il termine per l’entrata in vigore delle misure che l’attribuzione delle varie colorazioni stabiliti dall’Istituto superiore di sanità comporta.

E si attende nel frattempo di conoscere quale sarà il nuovo colore deciso per il Trentino: «Una comunicazione – ha ricordato Fugatti che di prassi viene fatta di venerdì e che ovviamente attendiamo assieme ai nostri concittadini ed alle nostre imprese. Al momento - ha aggiunto il presidente - non abbiamo anticipazioni ma sembra che l’indice Rt, il valore che gioca un ruolo importante nei calcoli dell’Iss, non venga dato in crescita, ma in leggero calo. Gli altri valori dei parametri, pur se in peggioramento, sono in linea con quelli della scorsa settimana. Attendiamo comunque la classificazione prevista per domani».


95 visualizzazioni0 commenti