Covid-19: sale il numero dei ricoverati in ospedale, anche in Trentino



TRENTONel bollettino diffuso nel pomeriggio dal Ministero della Salute, oggi il numero dei casi positivi al Covid-19 scende sotto i numeri record dei giorni scorsi, fermandosi a quota 17.012. Va detto che come sempre accade nel week-end i tamponi effettuati sono stati meno (circa 40 mila rispetto alla giornata di sabato). In calo, seppur di poco, il numero delle vittime che oggi arriva a quota 141. Aumentano ancora i pazienti in terapia intensiva che ora sono 1.248, mentre i ricoverati in ospedale sono 12.997.

Salgono di altri 113 unità i casi positivi al virus Sars-Cov-2 in Trentino. Lo comunica l’Azienda provinciale per i servizi sanitari nel consueto bollettino giornaliero. I sintomatici sono 56 e, più in generale, nel totale odierno si contano anche 4 minorenni (3 dei quali hanno un’età compresa tra 6 e 15 anni). Ma le raccomandazioni maggiori vanno come sempre indirizzate al mondo degli anziani e a tutti quelli che vi interagiscono, tenuto conto che sono ben 40 i soggetti positivi che hanno più di 70 anni: le autorità sanitarie rinnovano quindi l’appello a mantenere il distanziamento e ad osservare le misure igieniche a protezione delle categorie più deboli.

Anche oggi purtroppo si registra 1 decesso e salgono anche i ricoveri: i pazienti che hanno dovuto ricorrere alle cure ospedaliere sono 86, di cui 5 ricoverati in rianimazione.

Molto alta come sempre l’attenzione nei confronti della scuola: si sono registrati altri 6 casi di bambini e ragazzi in età scolare e le indagini in corso diranno se sarà necessario procedere con l’isolamento delle rispettive classi: ieri le classi in quarantena erano 131.

I tamponi analizzati durante la domenica sono stati 983, tutti nel laboratorio di Microbiologia dell’Ospedale Santa Chiara di Trento.



45 visualizzazioni0 commenti