Covid-19: record assoluto di contagi in Italia, in Trentino altri 2 decessi, salgono a 30 i ricoveri

Aggiornato il: nov 8



TRENTO – Nelle ultime 24 ore le persone risultate positive al Covid-19 in Italia sono ben 7.332, un dato mai registrato prima dall'inizio della pandemia. Il precedente record negativo, infatti, risale al 21 marzo scorso quando i casi positivi erano stati 6.557. Va detto, ad onor del vero, con un numero di tamponi effettuati di gran lunga inferiori rispetto a quelli eseguiti ieri. Tuttavia la situazione non invita all'ottimismo e anche in Trentino

La fotografia del contagio da Sars-Cov-2 in Trentino scattata alle 6 di stamani dall’Azienda provinciale per i servizi sanitari mostra sfortunatamente altri 2 decessi, ma l’evoluzione delle ultime ore porta ad aumentare il numero dei lutti che stanno contrassegnando l’andamento del focolaio che si è sviluppato in una residenza per anziani.

È importante anche il numero delle nuove infezioni riscontrate in tutto il Trentino nelle ultime ore. Sono 29 infatti i soggetti risultati positivi al tampone molecolare: accanto a questi si registrano altri 15 casi positivi al test per l’antigene.

Tra i nuovi casi figurano anche 4 minorenni (età compresa tra i 6 ed i 15 anni) e 6 over 70.

Cresce anche il numero dei ricoverati: i pazienti sono diventati infatti 30, nessuno dei quali in terapia intensiva.

Restano 46 le classi in isolamento.

Molto alto infine il numero di tamponi analizzati ieri: 1.280 quelli gestiti nel laboratorio di Microbiologia del Santa Chiara e 1.287 a San Michele per un totale di 2.781. A questi si aggiungono 214 test rapidi, sempre effettuati nella giornata di ieri.





507 visualizzazioni

Metti "mi piace" per ricevere gli aggiornamenti

Iscriviti alla nostra Newsletter

  • White Facebook Icon