Covid-19: per il vaccino agli over 80, esauriti i posti per il primo scaglione

Aggiornato il: feb 24


Concluse le prenotazioni per effettuare la vaccinazione anti Covid con il primo gruppo di vaccini forniti dalle autorità nazionali. Con l’arrivo della prossima fornitura, presumibilmente all’inizio della prossima settimana, saranno attivate ulteriori agende di prenotazione dedicate alle persone nate prima del 31 gennaio 1941.


Nelle giornate di lunedì 1° e martedì 2 febbraio sono state prenotate le prime 2.500 somministrazioni a cui si aggiungono altrettante seconde dosi.

Continuano intanto le somministrazioni del vaccino a coloro che hanno prenotato: oggi si è proseguito a Pergine Valsugana e Rovereto, mentre si è iniziato a vaccinare a Tione.

Domani invece le vaccinazioni partiranno con i centri di Cles e Trento e proseguiranno a Pergine Valsugana e nella città di Rovereto.


In base al numero degli ultra 80enni si prevede di poter completare la copertura di tutti gli anziani over 80, entro il mese di marzo.





98 visualizzazioni0 commenti