Covid-19: il coronavirus rialza la testa e si muove con i vacanzieri



In una giornata di grandi rientri dalle ferie, il numero di contagi a livello nazionale torna a sfondare, dopo tanto tempo (esattamente dal 12 maggio), quota mille (1071 positivi e 3 morti).


Anche per il Trentino non è un buon sabato perché sono ben 9 i nuovi casi positivi al Covid 19 trovati dall'Azienda provinciale per i servizi sanitari. Un dato che alza l'asticella dell'attenzione nei confronti di chi sta entrando o rientrando in Trentino. Dei 9 casi infatti, 1 presenta sintomi, gli altri sono stati individuati tramite indagini epidemiologiche e test.

8 di questi risultano provenienti da fuori provincia (quasi tutti dai Paesi indicati dall'ordinanza ministeriale ma ci sarebbero anche 3 positivi tornati dalla Sardegna). Anche oggi va peggio in Alto Adige, dove i positivi sono 19.

Data la situazione le autorità raccomandano massima attenzione ed osservanza delle disposizioni, in particolare per quanto riguarda le informazioni che devono obbligatoriamente essere rese alle autorità sanitarie che ricordano come molti contagiati non sanno nemmeno di esserlo finché non subentrano sintomi o si fanno i test.

Molto intensa, pertanto, l'attività di screening: ieri sono stati analizzati 2516 tamponi (689 APSS, 1827 FEM).

In ospedale sono sempre 4 i pazienti ricoverati, di cui 1 in rianimazione. Resta per fortuna a quota zero, in Trentino, l'aggiornamento sui decessi da Coronavirus.




27 visualizzazioni

Metti "mi piace" per ricevere gli aggiornamenti

Iscriviti alla nostra Newsletter

  • White Facebook Icon