Covid-19: brusco rialzo dei contagi in tutta Italia, in Trentino + 7, primi test per gli insegnanti



Dopo alcuni giorni che invitavano a un cauto ottimismo, oggi in Italia si registra un nuovo boom di contagi: ben 1.367, il dato più alto dagli inizi di maggio, ma a preoccupare è anche il fatto che salgono pure i decessi. Nelle ultime 24 ore, infatti, le persone venute a mancare a causa del Coronavirus sono state 13 contro le 4 di ieri.

In provincia di Trento sono 7 i nuovi casi positivi al Covid 19 rilevati oggi dall’Azienda provinciale per i servizi sanitari. Nel rapporto quotidiano si specifica che 3 di questi hanno manifestato sintomi, mentre gli altri 4 sono stati individuati tramite l’attività di screening che ieri è stata particolarmente intensa, con 1898 tamponi analizzati di cui 787 all’Ospedale Santa Chiara ed i restanti 1111 alla Fem.

Per quanto riguarda gli altri indici, quello sui decessi da coronavirus rimane per fortuna a zero ed è stabile anche la situazione negli ospedali, con 5 ricoveri di cui 1 in rianimazione.

Invece appare in controtendenza, oggi, la provincia di Bolzano che registra 5 casi positivi.

E intanto iniziano ad emergere i primi riscontri dai test rapidi che riguardano gli insegnanti ai quali è rivolto uno screening dedicato: su circa 250 test rapidi eseguiti nei 12 punti prelievo dell'Apss sono risultati positivi almeno quattro soggetti, ma va subito specificato che il dato non sorprende e deve ora essere consolidato da un tampone vero e proprio che darà il suo responso nelle prossime ore.

La previsione dei sanitari è di riscontrare un 3 per cento di risultati positivi.



45 visualizzazioni0 commenti
© Copyright il Cinque/Media Press Team

Iscriviti alla nostra Newsletter

  • White Facebook Icon