Covid-19: anche oggi in Trentino ricoverati in calo, ma ancora tanti decessi



Per il secondo giorno consecutivo scende il numero dei ricoverati Covid-19 negli ospedali trentini che oggi risultano essere 447 (11 in meno rispetto a ieri e 32 in meno rispetto all’altro ieri). Sempre alto, purtroppo, il numero dei decessi: 11 persone, tutte anziane (età media 83 anni). I dati sono contenuti nel bollettino odierno dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari che riporta anche il numero dei nuovi positivi e la quantità di tamponi analizzati.

Sono 222 i casi accertati da tampone molecolare. A questi si affiancano le positività intercettate dai test rapidi (269).

Nel dettaglio, fra i nuovi contagiati la gran parte viene seguita a domicilio; si tratta di 165 asintomatici e 279 paucisintomatici.

Tra ospiti e operatori ci sono 20 casi che provengono da varie Rsa. Sono sempre numerosi tra l’altro gli over 70 che contraggono l’infezione: oggi il rapporto ne indica altri 98.

I bambini sotto i 5 anni sono invece 4, mentre fra i ragazzi in età scolare ci sono 35 nuovi casi (ieri le classi in quarantena erano ulteriormente scese, attestandosi a 12)

Tornando alla situazione ospedaliera, anche ieri le dimissioni sono state più numerose rispetto ai nuovi ricoveri: 39 le prime, 36 i nuovi ingressi. I pazienti Covid ricoverati sono pertanto 447, di cui 44 in rianimazione (erano 47 ieri). E sempre negli ospedali purtroppo si registrano 8 degli 11 nuovi decessi: si tratta di 4 donne e 7 uomini; la vittima più giovane aveva 70 anni.

Salgono di altre 204 unità i guariti che portano il totale a 14.901.

Sono 3.460 infine i tamponi molecolari analizzati, di cui 2.262 nel laboratorio di Microbiologia dell’ospedale Santa Chiara di Trento ed altri 1.198 dalla Fem. All’Azienda risultano somministrati inoltre 1.793 tamponi rapidi antigenici.




69 visualizzazioni0 commenti