Covid-19: 42 giorni consecutivi senza decessi, ma aumentano i ricoveri




La settimana dopo Ferragosto si apre con la conferma del trend che da 42 giorni consecutivi mantiene fortunatamente il Trentino privo di decessi attribuibili al Covid-19. Purtroppo però i ricoveri sono in aumento: ieri soltanto un paziente è stato dimesso contro i 3 nuovi ingressi registrati. Il totale dei ricoverati sale pertanto a 22, con una persona ancora costretta a ricorrere alle cure della Rianimazione.

Aumentano di altre 9 unità le persone ormai guarite per un totale da inizio pandemia pari a 45.090. Anche le vaccinazioni hanno raggiunto ormai quota 632.000.


Un migliaio i tamponi analizzati. Il Laboratorio di Microbiologia dell’Ospedale Santa Chiara ne ha gestiti 185, di tipo molecolare: 5 sono risultati positivi; altre 9 sono conferme di positività intercettate nei giorni scorsi dai test rapidi. Questi ultimi sono stati 894, dei quali 13 sono risultati positivi.

Fra i nuovi soggetti contagiati ci sono 7 ragazzi (1 tra 6-10 anni, 2 tra 11-13 anni e 4 tra 14-19 anni) mentre nelle classi più mature oggi figura 1 solo positivo di età compresa fra i 60 ed i 69 anni.

Il totale delle vaccinazioni questa mattina risultava pari a 631.827 somministrazioni delle quali 273.198 sono riferite a seconde dosi. Nelle categorie Over 80, 70-79 anni e 60-69 anni le somministrazioni sono rispettivamente 67.207, 90.287 e 106.146.



119 visualizzazioni0 commenti