Ciclabile Trento-Valsugana: questa mattina via ai lavori nel tratto di Roncogno


Avanza il collegamento ciclabile Trento-Pergine Valsugana. Nella mattinata di oggi sono stati consegnati all’impresa appaltatrice i lavori per la pista ciclopedonale nel tratto tra Roncogno e la strada provinciale 17 all’altezza dei ponti rio Farinella e Silla nel comune di Civezzano.


L’opera (conclusione prevista nell’autunno 2021) è strategica per la pista che in futuro collegherà il capoluogo con l’Alta Valsugana, permettendo a ciclisti e pedoni di spostarsi fra le due località in una sede dedicata e in totale sicurezza.

Il cantiere riguarda la realizzazione di un nuovo tracciato per collegare la località Slacche nel comune di Civezzano con la strada nei pressi della cava Corona Calcestruzzi.

La pista che fa parte del più ampio collegamento Trento-Pergine, in via di costruzione, è lunga circa 340 metri e larga 3 metri. La pavimentazione è composta da uno strato di asfalto di 5 centimetri.

Caratteristica del percorso, di pregio anche paesaggistico, è il superamento di due corsi d’acqua tramite due ponti. Il primo, sul torrente Silla, verrà costruito in calcestruzzo per una lunghezza di circa 12 metri, mentre il secondo sul rio Santa Colomba con una passerella in acciaio pavimentata con pannelli di resina. Quest’ultima opera avrà una lunghezza totale di 23 metri a due campate.

Il progetto esecutivo è stato redatto per conto dell’Ufficio Infrastrutture ciclopedonali del Servizio Opere stradali ferroviarie della Provincia autonoma di Trento.

L’importo contrattuale dei lavori ammonta a 314.747,69 euro. L’impresa appaltatrice è la Franceschini Lavori srl. Dalla consegna del 22 marzo 2021 la durata prevista è di 180 giorni, 6 mesi circa, dunque la fine del cantiere è stimata per l’autunno 2021.



1,348 visualizzazioni0 commenti
© Copyright il Cinque/Media Press Team

Iscriviti alla nostra Newsletter

  • White Facebook Icon