Castel Ivano: 25 posti letto di Rsa di sollievo a San Vendemmiano



CASTEL IVANO - Saranno 25 i posti letto da adibire a Rsa di sollievo nella struttura di San Vendemmiano, a Castel Ivano; si tratta di una soluzione temporanea: saranno utilizzati per gli anziani non autosufficienti assistiti a domicilio fino al 31 dicembre. Il nucleo sarà gestito dalla cooperativa sociale Assistenza di Tione di Trento, proprietaria dell'immobile.

Lo ha stabilito oggi la Giunta provinciale, su proposta dell'assessore alla salute, politiche sociali, disabilità e famiglia, Stefania Segnana, che spiega: "C'è davvero bisogno da parte delle famiglie, soprattutto al termine di questa fase di emergenza, di poter fruire di periodi di sollievo nell'assistenza a domicilio del proprio caro. Ancor più considerato che per contenere il rischio di contagio sono sospesi gli inserimenti nei posti letto Rsa di sollievo, ecco questo nucleo va proprio nella direzione di offrire un supporto alle famiglie provate dal Coronavirus anche nell'assistenza ai propri cari".

La spesa stimata a carico della Provincia, per l'anno, è di 300.000 euro.

I posti letto rispondono ad un bisogno temporaneo e programmato di assistenza, per permettere alla famiglia un periodo di sollievo nella presa in carico quotidiana dell’anziano.

L'inserimento di utenti dovrà avvenire su indicazione dell'Unità Valutativa Multidisciplinare (UVM), la durata del sollievo è flessibile e viene definita dall’UVM in base al bisogno, nel limite massimo di 3 settimane, eventualmente prorogabili per casi particolari.

L’ingresso avviene previa verifica di assenza di sintomatologia da Covid. Agli ospiti viene poi garantita assistenza medica, continuità clinica e terapeutica nel periodo di accoglienza.



0 visualizzazioni

Metti "mi piace" per ricevere gli aggiornamenti

Iscriviti alla nostra Newsletter

  • White Facebook Icon