top of page

Caldonazzo. Domani sera "Le Fake News dal Covid alla politica estera"





Prosegue a Caldonazzo il ciclo di conferenze dal titolo “Le Mappe di Gordio. Viaggio itinerante nel mondo che cambia” promosso dal centro studi internazionali Il Nodo di Gordio in collaborazione con l’associazione Vox Populi e dedicato a favorire l’avvicinamento culturale degli abitanti dei Comuni dell’Alta Valsugana alle tematiche relative alla politica estera, alla geografia politica ed all’economia internazionale.


Dopo il successo della prima iniziativa a Pergine la Comunità Alta Valsugana e Bersntol che patrocina il progetto, il tema che sarà affrontato alla Casa della Cultura di Caldonazzo venerdì 25 marzo alle ore 20.30 punterà ad illustrare i rischi della disinformazione in tempi di guerra e pandemia.


Ospite d’eccezione sarà Marco Ferrazzoli, Capo Ufficio Stampa del Consiglio Nazionale delle Ricerche ed autore di un recente volume insieme a Giovanni Maga dal titolo “Pandemia e infodemia. Come il virus viaggia con l’informazione”.

I convegni, ospitati nelle sedi dei singoli Comuni del territorio, registreranno la partecipazione – in qualità di relatori – di esperti, giornalisti ed inviati di guerra di caratura nazionale che si alterneranno durante i vari appuntamenti.

Le conferenze, tutte collegate tra loro, hanno l’intento di creare un percorso comune di crescita per la cittadinanza di tutte le fasce di età. Attraverso un apparato cartografico dedicato, infatti, saranno fornite al pubblico presente nozioni storico-culturali, geografiche, economiche e religiose dei principali popoli e territori che appaiono quotidianamente sui mass media, al fine di consentire una più immediata comprensione dei fatti di attualità a livello internazionale.

L’evento potrà essere seguito anche in diretta streaming sui canali social del Nodo di Gordio.

Dopo Caldonazzo, il prossimo appuntamento è fissato per venerdì 1 aprile a Levico Terme presso la Sala del Consiglio comunale.


51 visualizzazioni0 commenti
bottom of page