top of page

Borgo. Partito il primo stage della Belcanto Academy Opera Studio






di GIUSEPPE FACCHINI

Nello scorso fine settimana è iniziato a Borgo Valsugana presso gli spazi messi a disposizione dalla Banda Civica, il primo stage del programma 2022 della Belcanto Academy Opera Studio: quaranta entusiasti e selezionati giovani artisti hanno raggiunto il Trentino da tutto il mondo per studiare e perfezionarsi nell’Opera Lirica. I giovani provengono da Stati Uniti, Cile, Colombia, Cina, Spagna, Francia, Germania, Grecia, Macedonia, Ungheria, Finlandia, Belgio, Irlanda, Italia ed anche da Ucraina e Russia, sfidando le difficoltà burocratiche e logistiche in questo periodo così complesso, in nome dell’Arte. Davvero emozionante vedere uniti grazie alle sette note studenti provenienti da queste nazioni. Alla presentazione è intervenuto il sindaco Enrico Galvan.

Continua così, per il quinto anno consecutivo, l’attività della Belcanto Academy Opera Studio: dopo i precedenti quattro anni a Levico Terme e a Pergine Valsugana, il progetto ora abbraccia l’intera Valsugana fino all’Altopiano della Vigolana, col patrocinio ed il convinto sostegno delle Amministrazioni Comunali di Borgo Valsugana, Roncegno Terme, Telve, Tenna, Calceranica Al Lago e Altopiano della Vigolana, dell’Assessorato alla Cultura della Provincia Autonoma di Trento e con il contributo del Consorzio B.I.M. Brenta della Provincia di Trento.

In questo primo momento formativo, a fianco dei docenti stabili Francesca Micarelli (Direttore Artistico della Scuola) e Massimo Lambertini (Direttore generale) tra i docenti ospiti è presente il Maestro William Matteuzzi, celebre tenore e prestigioso insegnante di fama mondiale; il dott. Aram Poffo Schmid, responsabile di ortopedia e chirurgia della Casa di cura Solatrix, che terrà un seminario

sulle patologie osteo-muscolari e da trauma del musicista ed il M° Giacomo Fornari, musicologo e direttore del Conservatorio di Bolzano che cura un seminario di drammaturgia musicale; il M° Salvatore La Rosa, docente presso il Conservatorio di Trento inoltre terrà una lezione riguardo la coralità nell’opera lirica e verranno iniziati percorsi di training fisico dell’artista e di danza classica con il dott. Federico Busarello e la M° Elisa Canton.

Il percorso didattico dell'Accademia proseguirà nei prossimi stage, dove gli studenti avranno la possibilità, oltre alle regolari lezioni di tecnica e repertorio, di trattare altre discipline, tra cui recitazione, seminari di foniatria e vocologia, seminari di dizione, igiene vocale, osteopatia e posturologia e per i pianisti maestri collaboratori studio e pratica dell'accompagnamento nonchè rudimenti di direzione d'orchestra. Tra gli altri docenti ospiti, la Sig.ra Giovanna Lomazzi, casting manager As.Li.Co e già segretaria di Maria Callas, il M° Mauro Gabrieli, Direttore Area Artistica del Teatro Comunale di Bologna, il M° Franco Silvestri, agente della Lirica International Opera Management di Verona, il M° Marco Voleri, direttore artistico del Mascagni Festival di Livorno, il Dott. Marco Podda, docente all’Università di Udine e foniatra del Teatro Verdi Di Trieste ed il Dott. Lucio Parmeggiani, neurologo dell'Ospedale Civile di Bolzano.

Previsto anche un importante programma concertistico che verterà sul primo Festival Lirico Internazionale, che sarà realizzato durante il periodo estivo nei più suggestivi e rappresentativi della Valsugana.



554 visualizzazioni0 commenti
bottom of page