top of page

Belcanto Academy Opera Studio. Iniziati i corsi dell'A.A. 2024





di GIUSEPPE FACCHINI


Sono iniziati i corsi dell’Anno accademico 2024 della Belcanto Academy Opera Studio. La presentazione si è svolta presso l’Auditorium dell’Istituto Comprensivo di Borgo Valsugana. Sono intervenuti Massimo Lambertini (direttore generale), Francesca Micarelli (direttore artistico), i docenti Marco Iezzi e Marco Voleri, il Presidente del Consiglio comunale di Borgo Rocco Guarini. Dal 15 al 19 Marzo si svolge il primo stage del programma 2024 della Belcanto Academy Opera Studio: un gruppo di 30 talentuosi giovani cantanti lirici e pianisti hanno raggiunto il Trentino per studiare e perfezionarsi nell’Opera Lirica, provenienti da USA, Cina, Giappone, Khazakistan, Polonia, Spagna, Lituania, Slovacchia, Croazia, Repubblica Ceca, Francia, Portogallo, Svizzera, Moldavia, Romania, Russia e naturalmente Italia.

Il progetto Belcanto Academy Opera Studio è giunto così alla settima edizione e consolida la sua fama posizione internazionale, continuando a svolgersi in Trentino in alcune località della Valsugana e dell’Altopiano della Vigolana, col supporto dell'Assessorato alla Cultura della Provincia Autonoma di Trento, della Regione Trentino Alto Adige, delle Comunità Valsugana e Tesino ed Alta Valsugana, ed il convinto sostegno da parte delle Amministrazioni Comunali di Borgo Valsugana, Roncegno Terme, Calceranica al Lago, Grigno, Castel Ivano, ed Altopiano Della Vigolana.  Sostengono l’iniziativa anche la Cassa Rurale Valsugana e Tesino, la Cassa Rurale Alta Valsugana ed il Consorzio B.I.M. Brenta.


Da quest’anno inoltre il programma si onora di avere il patrocinio e del contributo inoltre del filantropo Yasuhiko Sata e di OPT Surgisystems.

In questo primo momento formativo, a fianco dei docenti stabili Francesca Micarelli (Direttore Artistico della Scuola) e Massimo Lambertini (Direttore generale) tra i docenti ospiti vi sarà la presenza del M° Marco Iezzi, tenore ed organizzatore musicale, del M°Marco Voleri direttore artistico del Mascagni Festival di Livorno che farà un lavoro soprattutto sull'interpretazione scenica,  della Prof.ssa Eleonora Contucci, soprano e docente di canto nonché capo dipartimento del Conservatorio di musica di Bolzano e del M° Giacomo Fornari, noto musicologo e docente; inoltre, inizierà come sempre il percorso di training fisico dell’artista con il dott. Federico Busarello.


Il percorso didattico dell'Accademia proseguirà nei prossimi stage, dove gli studenti avranno la possibilità, oltre alle regolari lezioni di tecnica e repertorio, di trattare altre discipline, tra cui recitazione, seminari di foniatria, psicologia e vocologia, seminari di dizione, igiene vocale, osteopatia e posturologia e per i pianisti maestri collaboratori studio e pratica dell'accompagnamento nonchè rudimenti di direzione d'orchestra.

Tra il lungo elenco dei docenti ospiti, il M° William Matteuzzi, celebre tenore e docente di fama mondiale - presenza costante dalla prima edizione, il M° Nicola Colabianchi, Sovrintendente della Fondazione Teatro Lirico di Cagliari, il M° Paolo Rodda, direttore artistico della Fondazione Teatro G.Verdi di Trieste, il M° Mauro Gabrieli, Direttore Area Artistica del Teatro Comunale di Bologna, il M° Daniel Serafin, direttore artistico del Festival St. Margarethen di Vienna,  il M° Vincenzo De Vivo, direttore dell'Accademia d'Arte Lirica di Osimo, del Teatro delle Muse di Ancona e dell'Orchestra Filarmonica Marchigiana,  il M° Giacomo Fornari, musicologo e Direttore del Conservatorio C. Monteverdi di Bolzano, il M° Francesca Di Mauro, segretario artistico dell’Orchestra Sinfonica Siciliana, la M° Elena Rizzo, casting manager Fondazione Petruzzelli di Bari, il Dott. Marco Podda, docente all’Università di Udine e foniatra del Teatro Verdi Di Trieste.

Importanti novità vi saranno nella prossima edizione del Festival Internazionale della Valsugana e della Vigolana, in via di definizione, che sarà dedicato a Giacomo Puccini nel centesimo anniversario dalla scomparsa e che godrà del patrocinio della Fondazione Simonetta Puccini, e, visto il grande successo, verrà rinnovato il ciclo di lezioni-concerto negli Istituti scolastici del territorio “Opera!”












407 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page