A Castel Pergine serata sugli "Italiani in Jugoslavia durante la seconda guerra mondiale"




di GIUSEPPE FACCHINI


Un incontro di grande qualità storica e culturale quello organizzato nel giardino interno del Castello di Pergine dall’associazione Cortili di pace in collaborazione con la Fondazione Castel Pergine.


Relatore dell’incontro denominato “ Italiani in Jugoslavia durante la seconda guerra mondiale” lo storico torinese Eric Gobetti, autore di libri sull’argomento e su altri grandi temi nazionali e internazionali. Oltre che autore Gobetti è anche ricercatore e in tale veste ha realizzato documentari, viaggi di turismo culturali, collaborazioni con Raistoria e molti altri.

Dopo la presentazione da parte di Emanuele Curzel e Francesca Dellai, Eric Gobetti ha relazionato sul tema dell’incontro.

I fatti dei quali si è parlato risalgono ormai a ottant’anni fa, quando nella primavera del 1941, le truppe tedesche e italiane invasero la Jugoslavia, occupando buona parte del territorio e annettendo alcune porzioni ai rispettivi stati. L’invasione dell’Italia in Jugoslavia è quasi totalmente sconosciuta rispetto a quanto fosse invece molto rilevante nell’opinione pubblica di allora. L’Italia ha investito molto su questa operazione sia in termini economici e militari, sia in termini numerici con l’impiego di 300.000 uomini.

Gobettti si è soffermato sulle deportazioni eseguite verso le popolazioni dove vi era resistenza, delle rivolte locali per combattere l’invasione, del governatorato di Dalmazia, ufficialmente appartenente all’Italia ma non nella realtà.

Roberto Calzà ha chiuso l’incontro illustrando la campagna di sensibilizzazione sui migranti della rotta balcanica.Tra i prossimi spettacoli al Castello di Pergine si segnalano: 21 luglio La Teoria del colore dalle lettere di Van Gogh al fratello con Chiara Benedetti su musiche di Candirù, 28 luglio Bianco “Tutto d’un fiato” un concerto di musica d’autore con live acustico, 10,17,18,31 luglio Castello di Carte, 23,24,25 luglio Il castello di K. Il 9 luglio alle 18 verrà presentato il nuovo di libro della scrittrice perginese Wolftraud de ConciniWally e il gelato al pistacchio”.






133 visualizzazioni0 commenti