Pergine. A Vittoria anche il premio Zecchino della Galassia dell'Antoniano


Vittoria Spedaliere con l'autore Lodovico Saccol riceve il primo Premio della Galassia dell'Antoniano


di GIUSEPPE FACCHINI


Vittoria Spedaliere si è classificata al terzo posto nella finalissima dell’edizione numero 64 dello Zecchino d’Oro, il Festival più importante della canzone per bambini. Oltre alla medaglia di bronzo che vale oro, Vittoria ha vinto il Premio speciale della Galassia dei Cori dell’Antoniano “Chicco e Doretta” in quanto “Potevo nascere gattino” è stata la canzone più votata dai 2000 bambini dei Cori della Galassia dell’Antoniano. A Vittoria alla presenza dell’autore del brano è stato consegnato un quadro di Francesco Pellegrini, realizzato ad acquerello.


Vittoria, 6 anni di Pergine ha davvero conquistato tutti, sia per il suo canto forte e sicuro, sia per la spigliatezza e la simpatia che ha dimostrato sul palco dell’Antoniano di Bologna, davvero una bambina di talento.

Molto apprezzata la sua canzone “Potevo nascere gattino” scritta testo e musica da Lodovico Saccol, un brano di forte significato che ci insegna che ognuno di noi è unico e prezioso così com’è, anche quando vorremmo essere qualcun altro. Nessuno sceglie come nascere o dove crescere, l’importante è apprezzare se stessi per quello che si è. Un inno alla diversità e alla bellezza della vita.

La finalissima di domenica pomeriggio presentata da Carlo Conti ha visto la vittoria della canzone “Superbabbo” scritta da Marco Masini, Emiliano Cecere e Veronica Rauccio, cantata da Zoe Adamello davanti a “Ci sarà un po’ di voi” scritta da Maria Francesca Polli e Claudio Baglioni cantata da Veronica Marchesi.



Oltre alla classica giuria di bambini, ha espresso i loro voti anche la giuria di adulti comprendente tra gli altri i presentatori delle prime due serate Francesca Fialdini e Paolo Conticini, Cristina D’Avena, Elettra Lamborghini, Orietta Berti che ha presentato la canzone “Amazzonia”. Il tema di questa edizione è stato “Un viaggio bellissimo”, lo Zecchino d’Oro è una avventura in cui si può volare lontano, sulle ali della fantasia, per emozionarsi e divertirsi. Sempre di qualità il Piccolo Coro dell’Antoniano diretto da Sabrina Simoni.


Vittoria è ritornata a Pergine insieme a mamma Veronica e papà Antonello, felicissima di aver partecipato con un grande risultato conseguendo il terzo posto e il premio speciale, e di aver fatto tante amicizie.

Vittoria, oltre a recitare, inventare canzoncine e nuotare, adora giocare con le sue tre bambole che considera come sorelle. Da qualche tempo studia musica e composizione, tastiere e pianoforte, alla scuola “Suonare la musica”, con il Maestro Fabio Mattivi dell’Ensemble Frescobaldi.






722 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti