Ferrovia della Valsugana: nuovo orario e chiusura temporanea nella tratta tra Borgo e Bassano





La Provincia informa che il servizio sulla linea ferroviaria Trento-Borgo-Bassano è stato riprogrammato con corse sia su rotaia che su gomma tramite bus sostitutivo. Da fine agosto il servizio è in gran parte svolto con bus sostitutivi a causa del ritiro dall’esercizio dei materiali rotabili, in quanto non venivano assicurati i requisiti di sicurezza rispetto alle misure dei bordini delle ruote dei treni. Come noto infatti la Provincia autonoma di Trento e le imprese di trasporto, Trenitalia e Trentino trasporti, stanno affrontando la problematica relativa all'anomala usura dei bordini delle ruote dei treni lungo la Ferrovia della Valsugana. A causa di ulteriore indisponibilità del materiale, si è reso necessario autosostituire ulteriori treni (taluni per le tratte da Bassano/Primolano a Borgo).


L'assessore alla mobilità della Provincia autonoma di Trento Mattia Gottardi, che aveva chiesto a RFI di intervenire possibilmente già nel corso di quest'anno con la sostituzione dei binari nel tratto che i tecnici della stessa società avevano individuato come origine dei problemi legati allo scartamento dei binari e che paiono causare l'eccessiva usura delle ruote, annuncia che per risolvere definitivamente il problema sarà attivata una chiusura completa della linea da sabato 5 novembre fino indicativamente al 4 dicembre tra Borgo e Bassano; i treni saranno comunque autosostituiti.

In calce l'orario in vigore dal 28 ottobre al 21 novembre 2022. Seguirà un'ulteriore comunicazione per l'orario che sarà definito a partire dal 22 novembre e fino a fine lavorazioni in relazione agli interventi realizzati da RFI.

Si invitano gli utenti a controllare la tipologia di corsa (rotaia o bus sostitutivo) tramite i tabelloni orari e prestando attenzione agli annunci sonori.


Orario_Linea_Valsugana_dal_28.10.22_al_21.11.2022
.pdf
Download PDF • 392KB

CLICCA SULLA FRECCIA SOVRASTANTE PER SCARICARE IL NUOVO ORARIO
























483 visualizzazioni0 commenti