Dorothea Wierer: ritratto di una campionessa

Aggiornato il: mag 27


Dorothea Wierer

Nostra intervista a Dorothea Wierer, pluricampionessa del mondo di Biathlon

che ci racconta della sua carriera agonistica, del suo carattere, nonché della sua "quarantena"...



Il biathlon è davvero uno sport molto particolare, dove si compete in due specialità: lo sci da fondo e il tiro a segno con la carabina. Occorre percorrere il tracciato nel minor tempo possibile con gli sci da fondo, fermandosi alle postazioni di tiro che variano a seconda della tipologia di gara. Ogni postazione ha cinque bersagli e ogni errore comporta delle penalità. La storia del biathlon è molto antica, anche se il suo sviluppo sportivo ha raggiunto il suo compimento nel '900. Le gare sono di diversi tipi: individuale, sprint, inseguimento, partenza in linea, staffetta, staffetta mista, gara a squadre. I primi campionati del mondo si svolsero a Saalfelden in Austria nel 1958 e dal 1960 è anche specialità olimpica.


In Italia lo stadio principe è ed Anterselva in Alto Adige, il Sudtirol Arena dove la partecipazione di pubblico è davvero qualcosa di straordinario come ai recenti campionati del mondo.

Di Anterselva è Dorothea Wierer, 30 anni, la pluricampionessa di biathlon che proprio sulle piste di casa a febbraio ha ottenuto dei risultati incredibili: medaglia d’oro e campionessa del mondo nell’individuale di 15 chilometri e nell’inseguimento 10 chilometri, medaglia d’argento nella partenza in linea di 12,5 km, medaglia d’argento nella staffetta mista 2x6. Sempre in questa stagione Dorothea ha conquistato la sua seconda Coppa del Mondo consecutiva. Il suo palmares è davvero importante, troviamo anche due medaglie di bronzo alle Olimpiadi, campionessa del mondo juniores per tre volte e due volte nel mondiale youth e molte altre gare importanti.

Dorothea vive in val di Fiemme con il marito Stefano Corradini, a sua volta con un ottimo passato di atleta nello di sci da fondo e attualmente allenatore di sci da fondo delle Fiamme Gialle e responsabile del Comitato della federazione.

Parliamo con la campionessa del mondo Dorothea Wierer dell’ultima stagione e di tante altre cose.


Dorothea, ti aspettavi di vivere una stagione così’ straordinaria?

«Lo scorso anno ho vinto per la prima volta la Coppa del Mondo e non avrei mai pensato...


LEGGI L'INTERVISTA INTEGRALE DI GIUSEPPE FACCHINI A DOROTHEA WIERER SU

IL CINQUE EXTRA DI MAGGIO – CLICCA SULLA COPERTINA SOTTOSTANTE


0 visualizzazioni

Metti "mi piace" per ricevere gli aggiornamenti

Iscriviti alla nostra Newsletter

  • White Facebook Icon