Covid19: boom di positivi in Italia, a Rovereto riapre il reparto Covid, ma in Trentino dati stabili

Aggiornato il: 6 giorni fa



TRENTO – In una giornata che a livello italiano fa registrare un nuovo forte balzo in avanti del numero dei contagiati – ben 3.678 casi nelle ultime 24 ore, un dato che ci riporta al periodo di metà aprile – in Trentino i dati risultano stabili rispetto agli ultimi giorni, anche se oggi è stato riaperto il reparto Covid dell'Ospedale di Rovereto

Sono 32 i casi di Covid 19 rilevati nelle ultime 24 ore in Trentino. 6 di essi sono stati identificati dal sospetto diagnostico (cioè sono emersi da un’attività clinica) e altri 26 identificati da attività di contact tracing o di screening. 17 in tutto i sintomatici, 15 gli asintomatici.

Oltre ai 32 positivi al tampone molecolare, altri 5 sono risultati positivi al tampone per l’antigene. Dei positivi, 2 sono nella fascia 0-5 anni, 3 fra 6-15 anni e 4 sono ultrasettantenni.

I pazienti ricoverati sono 20, nessuno in rianimazione. Nessun nuovo caso è legato ad un focolaio in RSA. 30 le classi attualmente in quarantena, distribuite in varie scuole del Trentino.

I tamponi effettuati oggi sono stati 2127, più 114 cosiddetti “tamponi veloci”.

«Sono dati stabili rispetto a quelli degli ultimi giorni – ha detto il presidente Maurizio Fugattima dobbiamo rilevare che oggi è stato riaperto il reparto Covid dell’ospedale di Rovereto, per i ricoveri degli infettivi e l’assistenza respiratoria non invasiva, mentre al momento non vi è nessun ricoverato in terapia intensiva».





46 visualizzazioni

Metti "mi piace" per ricevere gli aggiornamenti

Iscriviti alla nostra Newsletter

  • White Facebook Icon