Covid-19: test rapidi per docenti e non, grande adesione, si continua anche l'8 e il 9 settembre



TRENTOPer far fronte alle tante richieste arrivate dal mondo della scuola prosegue anche l’8 e il 9 settembre nei centri prelievo dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari la campagna di screening con test rapido. Il personale scolastico che ancora non l’ha fatto potrà sottoporsi al test e verificare se è entrato in contatto con il virus SARS-CoV-2 e ha sviluppato gli anticorpi. I primi test sono partiti lo scorso 24 agosto e l’adesione è stata davvero massiccia; per garantire a tutti l’opportunità di fare il test si prosegue dunque oltre il 7 settembre, data inizialmente indicata come chiusura della campagna di screening. L’indicazione è sempre di fare riferimento al proprio medico di medicina generale e prendere un appuntamento per il test rapido su sangue capillare. Se il medico non ha aderito alla campagna – o se non si ha un medico in Trentino – è possibile prenotare il test ai punti prelievo dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari.


In caso di esito positivo del test rapido si procede con il tampone per verificare la possibile infezione in corso. In attesa del tampone e dell’esito si dovrà rimanere in isolamento.

L’adesione al test – che è rivolto al personale docente e non do