Covid-19: nuova impennata di positivi (anche in Trentino) e di vittime: oggi in Italia sono 445

Aggiornato il: 8 nov 2020



Proprio ieri si parlava di una stabilizzazione dei dati e si guardava con cauto ottimismo anche alle misure messe in atto dal Governo. Il bollettino di oggi, purtroppo, conferma che il virus sta continuando a correre con un nuovo numero record di positivi – ben 34.500 casi – e, soprattutto, un numero altissimo di vittime – 445 morti – quasi il doppio rispetto a quelli registrati solo due giorni fa...

Nuova crescita di casi positivi al Sar-Cov-2 a fronte di oltre 3000 tamponi eseguiti in Trentino.

Il rapporto quotidiano dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari conta 320 nuovi contagi, di cui 149 sintomatici.

Più in dettaglio, fra i nuovi casi ben 77 sono ultrasettantenni, dato che impone di rinnovare con forza l'appello ad adottare stringenti misure di sicurezza a partire dal distanziamento e dall'uso della mascherina per proteggere la popolazione anziana. I decessi riportati dal bollettino oggi sono 3 mentre sul fronte dei ricoveri c'è un incremento atteso, con 239 pazienti in tutto, di cui 15 in rianimazione.

Il virus colpisce anche i piccolissimi: tra i nuovi positivi 2 hanno tra 0-2 anni ed 1 sotto i 5 anni. Ci sono poi 25 nuovi casi di bambini e ragazzi in età scolare e le autorità sanitarie stanno definendo le procedure per un eventuale isolamento delle rispettive classi (ieri quelle in quarantena erano

238).

Sempre molto intensa l'attività di monitoraggio, con 3.132 tamponi analizzati di ieri (2.271 in Apss e 861 alla Fem). Dall'inizio della pandemia pertanto i test molecolari effettuati sono stati 301.199.


39 visualizzazioni0 commenti
© Copyright il Cinque/Media Press Team

Iscriviti alla nostra Newsletter

  • White Facebook Icon