Covid-19: in Trentino 4 nuovi positivi, addirittura 21 in Alto Adige



Salgono di quattro unità i contagi da Covid 19 rilevati in Trentino. Ne dà notizia l’Azienda provinciale per i servizi sanitari che nel bollettino quotidiano riporta anche il numero di ricoveri e quello relativo ai tamponi analizzati.Per quanto riguarda la situazione ospedaliera, rimangono tre i pazienti ricoverati, uno dei quali si trova tuttora nel reparto di rianimazione dell’ospedale cittadino. Anche oggi fortunatamente non si registra alcun decesso attribuibile a Coronavirus.

I 1.721 tamponi analizzati ieri (979 in APSS, 742 alla FEM) stanno ad indicare che l’attività di screening è particolarmente intensa in questo periodo in cui si è reso necessario attivare ulteriori misure nei confronti di chi sta rientrando dall’estero, ed in particolare dalla Grecia, dalla Spagna, dalla Croazia e da Malta, mete particolarmente gettonate per le vacanze, anche dai trentini.

Le indagini epidemiologiche nel frattempo hanno permesso di definire meglio anche i due casi positivi registrati ieri e che riguardano soggetti provenienti da uno dei paesi poc’anzi indicati, anche se la loro presenza all’estero non era dettata da motivi turistici come era parso in un primo momento.

Stessa situazione anche per i quattro nuovi casi riscontrati oggi, attribuibili a cittadini dell’est rientrati in Trentino dopo un soggiorno nel loro paese d’origine. Durante il periodo di isolamento previsto per i rientri, è stato eseguito il test che ha dato responso positivo. In nessuno dei quattro casi sono emersi finora sintomi ed in ogni caso prosegue il periodo di isolamento mentre sono in corso ulteriori accertamenti per ricostruire la cerchia delle persone con cui i quattro soggetti sono venuti in contatto.

Se in Trentino la situazione non è delle migliori, in Alto Adige va molto peggio. A livello provinciale l'Azienda sanitaria dell'Alto Adige informa, infatti, che nelle ultime 24 ore sono stati registrai 21 casi positivi. 14 riguardano persone che sono venute o ritornate in Alto Adige da fuori (braccianti, viaggiatori di ritorno, …).

Due casi riguardando persone che si sono infettate da un contatto prossimo, cinque casi sono emersi dagli screening di controllo in ospedale.




105 visualizzazioni

Metti "mi piace" per ricevere gli aggiornamenti

Iscriviti alla nostra Newsletter

  • White Facebook Icon