Con la Cassa Rurale Valsugana e Tesino il mese dell'educazione finanziaria continua anche a novembre




Proseguono a novembre le iniziative della Cassa Rurale Valsugana e Tesino in collaborazione con gli Istituti di istruzione del territorio su educazione finanziaria e formazione culturale. La centralità della giornata del risparmio come momento di riflessione.


Il mese dell’educazione finanziaria che si è appena concluso con la fine di ottobre, con la Cassa Rurale Valsugana e Tesino prosegue anche in novembre con una serie di incontri ed iniziative.

Appena varato, il progetto "La banca sui banchi" ha riscosso subito l’apprezzamento di scuole ed insegnanti, che hanno aderito alle diverse proposte formative con ben 35 classi tra primarie e secondarie di primo grado, con oltre 600 studenti.

Gli istituti coinvolti sono praticamente tutti quelli del territorio di operatività della banca, compreso in un triangolo che ha come vertici Borgo Valsugana, Bassano del Grappa e Feltre.

Cogliendo anche l’occasione della Giornata del Risparmio 2021, nei prossimi giorni inizieranno le visite nelle 22 classi che hanno chiesto la possibilità di un momento di riflessione sull’importanza dei temi del risparmio e dell’economia.

Alcuni responsabili della Cassa Rurale Valsugana e Tesino consegneranno agli studenti un libretto della serie didattica ideata dalla Banca d’Italia, appositamente stampato per l’occasione e intitolato “Tutti per uno economia per tutti!” e agli insegnanti la corrispondente guida didattica.

Damiano Fontanari, Resp. Uff. Finanza CRVT

Damiano Fontanari, attuale responsabile dell’Ufficio Finanza della Cassa Rurale Valsugana e Tesino sarà in prima linea intervenendo alla maggior parte di queste occasioni di incontro con le scuole.

«Dobbiamo partire dal senso delle parole: economia, che nel suo significato originale vuol dire gestione della casa – sottolinea Fontanari – e non massimizzazione dell’utile. In questo senso, ritroviamo la vita di ogni giorno anche per i più giovani».

Agli alunni delle primarie, verrà consegnata assieme al libretto “Tutti per uno economia per tutti!” una borraccia personalizzata con la bella immagine del progetto “La banca sui banchi“.

Le iniziative non si fermeranno alle visite in classe, e proseguiranno per tutto l’anno scolastico con l’iniziativa “Kids go green” gestita dalla cooperativa Kaleidoscopio in collaborazione con la Fondazione Bruno Kessler, e una serie di attività formative grazie a una collaborazione con Arte Sella, partner di indiscusso valore culturale e la cooperativa la Coccinella.







295 visualizzazioni0 commenti