Capannisti trentini in assemblea: eletto il nuovo direttivo, riconfermato Paccher come presidente



Si è svolta nei giorni scorsi presso il centro faunistico Casteller, l'assemblea dei capannisti trentini, l'associazione che raggruppa i cacciatori da capanno della provincia di Trento..


All'ordine del giorno, dopo la relazione finanziaria del 2020, c'è stata la relazione del Presidente Roberto Paccher, che ha dettagliatamente esposto l'attività svolta dall'associazione nel corso del suo mandato. Ha voluto ricordare i risultati ottenuti come ad esempio l'aumento delle dimensioni dei capanni, il prolungamento della caccia alla cesena fino al 30 gennaio, un numero giornaliero maggiore di merli cacciabili, oltre al rilascio di permessi giornalieri per la caccia da capanno ed altro ancora.

Dopo l'intervento del presidente è intervenuto il prof. Claudio Eccher, anch'egli capannista e presidente dei cacciatori cinofili, che ha evidenziato l'importanza di una collaborazione tra le varie settoriali che compongono l'associazione cacciatori.

Roberto Paccher riconfermato presidente

È stata poi votata la nuova direzione che resterà in carica per i prossimi 4 anni. Sono stati eletti Roberto Paccher, Christian Beber, Mario Perini, Paolo Bolognani, Samuele Filippi, Walter Menegol, Valter Cellana, Gianluca Faes e Sergio Bertolini. Il nuovo consiglio direttivo, come da statuto, ha poi provveduto alle nomine confermando Roberto Paccher presidente e Christian Beber vice.






















115 visualizzazioni0 commenti