Caldonazzo: dalla PAT 197 mila euro per l'acqua potabile



Su proposta dell’assessore agli Enti locali, questa mattina la Giunta provinciale ha concesso un finanziamento, a valere sul Fondo di riserva 2020, di quasi 680 mila euro per alcune opere pubbliche urgenti in tre Comuni trentini, fra i quali figura il Comune di Caldonazzo.


A Caldonazzo l'intervento riguarda il collegamento idrico tra la frazione Brenta e la frazione Costa, al fine di garantire ai cittadini della località la disponibilità dell'acqua potabile. Il finanziamento concesso è pari a 197.031 euro. Gli altri Comuni interessati dal finanziamento sono Commezzadura, dove sarà realizzato un nuovo deposito di acqua potabile, e Spormaggiore dove è previsto il rifacimento di un tratto dei collettori delle acque nere e bianche in località Brenz. Tutti e tre gli interventi sono stati positivamente valutati dal punto di vista tecnico dell'Agenzia provinciale per le Opere Pubbliche







133 visualizzazioni0 commenti
© Copyright il Cinque/Media Press Team

Iscriviti alla nostra Newsletter

  • White Facebook Icon