Associazioni, Servizi, Cultura: con CRVT 6 appuntamenti in una sinergia di territorio e istituzioni



In un anno vissuto alla insegna della pandemia i rapporti sociali hanno saputo adeguarsi alle nuove tecnologie, che possono costituire una fondamentale opportunità di scambio e crescita per tutti e per tutte le età...



BORGO VALSUGANA – A partire dalla metà di marzo in poco più di 2 mesi la Cassa Rurale Valsugana e Tesino propone 6 appuntamenti on line, grazie a una serie di collaborazioni con l’Istituto di istruzione Degasperi di Borgo Valsugana e con Cassa Centrale Banca.

Si inizia il 18 marzo con una serata dedicata ai temi dell’informazione coniugata al denaro e non solo dal titolo “Denaro, Trasporti e Informazione nell’era digitale”. Relatore sarà il dottor Alessio Bonetti, Responsabile Ufficio Digital di Cassa Centrale Banca, coadiuvato dal Responsabile Incassi e Pagamenti della Cassa Rurale Lorenzo Ballerin.

Particolarmente importante il progetto che da alcuni anni vede la Cassa Rurale impegnata in una proficua collaborazione con l’Istituto di istruzione Degasperi di Borgo Valsugana, che porterà in rete la rassegna di incontri PENSIERO IN EVOLUZIONE 2021, grazie al supporto tecnico della Associazione Slow Cinema di Borgo, con ospiti di grande valore e richiamo, come il professor Telmo Pievani e il dottor Christian Lavarian.

«Siamo particolarmente felici di poter collaborare con le nostre scuole ideando e realizzando un evento di così elevato valore e dando l’opportunità a tutti di assistervi: un ringraziamento particolare va dato alla professoressa Magnabosco che di questo progetto è il fulcro, e naturalmente al dirigente dottor Giulio Bertoldi» afferma il Presidente della Cassa Rurale Valsugana e Tesino Arnaldo Dandrea.

Vi sarà spazio anche per la formazione, con un seminario on line – il primo di questo genere che la Cassa Rurale propone – dedicato alle associazioni del territorio, un momento formativo in collaborazione con Confini on line. Il tema verrà suggerito dalle stesse associazioni di volontariato, grazie a un sondaggio che verrà diffuso sui canali social della banca.

Concluderà questo ciclo di appuntamenti in maggio la serata dedicata alle associazioni del territorio intitolata “La Cassa Rurale incontra le Associazioni” nel corso della quale verrà presentato il bilancio sociale 2020 e alcune testimonianze dirette di volontari che con le loro associazioni nell’anno del Covid, hanno dato prova di grande solidarietà ed impegno.

«Credo che per una banca di credito cooperativo quale noi siamo, non basti parlare di prestiti e investimenti. I nostri conti in futuro saranno positivi se le prossime generazioni sapranno mettere a frutto tutte le opportunità di accesso ai diversi saperi e condividere le tante esperienze che ci vengono dal territorio . E’ questo che rende strategico il nostro progetto di investimento comunicativo» conclude il Direttore generale Paolo Gonzo.


347 visualizzazioni0 commenti