Aldo Andrei campione italiano di marcia nella categoria Promesse a Grottammare





di GIUSEPPE FACCHINI


Aldo Andrei, il forte marciatore del Gs Valsugana si è laureato questa mattina campione italiano di marcia nella categoria Promesse sulla distanza dei 35 chilometri.



Era la prima volta che Andrei si cimentava in gara su questa distanza, che a partire dalla prossima stagione verrà introdotta nelle gare internazionali, mondiali ed europei compresi. Le gare per l’assegnazione dei titoli italiani si sono svolte a Grottammare in provincia di Ascoli Piceno in un circuito allestito sul litorale del mare Adriatico. Aldo Andrei ha corso i 35 chilometri nel tempo di 2h38’13 precedendo Riccardo Orsoni delle Fiamme Gialle. Aldo Andrei è stato premiato dalla campionessa olimpionica di marcia Antonella Palmisano.

Subito a caldo l'intervista ad Aldo Andrei.


Aldo, raccontaci questa impresa...

«E’ stata una gara in progressione fino al chilometro 28 e poi sono andato molto bene in modo lineare negli ultimi sette. La preparazione l’ho fatta in parte in Trentino e in parte a Padova dove ho iniziato gli studi universitari in scienze politiche. La prima volta che faccio questa gara e anche la prima volta che salgo sul gradino più alto del podio. Ringrazio l’allenatore Filippo Calore e mio padre Lorenzo. E’ stata la prima volta che ho fatto in gara 35 chilometri tutti di fila e temevo di avere un cedimento, ma stavo veramente bene e non è successo. Sono molto contento, una bella gara lunga, gestita bene anche nei rifornimenti, temperatura perfetta.

Ho margini di miglioramento ma questo fatto oggi è un gran tempo, il migliore risultato cronometrico al mondo di questa stagione nella mia categoria. Per quest’anno è l’ultima gara, la prossima sarà a gennaio».




426 visualizzazioni0 commenti