A Borgo Valsugana 5 posti letto per demenza grave con le Direttive alle Rsa per il 2021


Ammonta a 137.190.802,30 euro la spesa a carico dell'Azienda sanitaria connessa all'attività delle RSA per l’anno 2021. Un finanziamento importante per un settore cruciale all'interno del sistema delle politiche sociali e sanitarie del Trentino. Oggi la Giunta provinciale, su proposta dell'assessore alla salute, politiche sociali, disabilità e famiglia Stefania Segnana ha approvato le Direttive annuali per le Rsa, che contengono le indicazioni all'Azienda sanitaria e agli enti gestori per l'assistenza e stabiliscono appunto il finanziamento dei posti letto convenzionati con il servizio sanitario provinciale.

Queste sono le principali integrazioni e modificazioni contenute nelle Direttive:

  • nel corso del 2021, e successivamente all'individuazione del nuovo assetto organizzativo territoriale da parte di APSS, verrà introdotta nel sistema RSA la figura del direttore sanitario e verrà maggiormente qualificata l’assistenza medica;

  • entro giugno 2021 verrà attivata in APSS una specifica funzione di supporto alle RSA che avrà anche il compito di coordinare i gruppi di lavoro previsti nelle precedenti Direttive, ma non attivati a causa della pandemia;

  • nel corso del 2021 si introdurrà nei parametri assistenziali, la figura dello psicologo a supporto dell’equipe RSA;