top of page

1° Paganella Rally per la Pintarally Motorsport:
15 partenti e tutti al traguardo!





15 i piloti della Scuderia Pintarally Motorsport che si sono presentati al via del 1° Paganella Rally, la nuova gara organizzata da TT Corse e Scuderia Trentina che si è svolta sabato 13 e domenica 14 aprile, una gara che ha unito auto moderne e auto storiche, attraversando gli splendidi panorami dell’Altopiano della Paganella e della Val di Non. Ecco i risultati e i commenti di chi è salito sul podio:

Nelle Storiche:

1° assoluto Visintainer Maurizio su Bmw M3: “Sono felicissimo del risultato alla prima esperienza con a fianco Federica Lonardi che ha svolto la sua mansione nel migliore dei modi! Grazie mille a Pintarally ed in particolare a Silvano per la fiducia e l'appoggio! Grazie a tutta la mia famiglia e a chiunque ci abbia aiutato e sostenuto! Gara organizzata nel migliore dei modi e prove speciali stupende!

4° assoluto Canteri Valerio su Porsche RS.


1° di Scuderia nelle storiche.

Nelle Moderne:

8° assoluto e 1° Rally 4 e 2RM Farina Fabio: “Gara stupenda, prove molto belle. Devo fare un plauso agli organizzatori. Questa gara l’abbiamo presa come gara test in vista della prima di campionato IRC che si terrà fra due settimane all’isola d’Elba. Sono contento dell’ottimo ottavo posto assoluto e del primo di Rally4 e di 2RM”.

2° di classe Rally4 Pontalti Mirko: “Gara partita maluccio. Nella prova in notturna troppo cauti poi domenica abbiamo spinto trovando un po’ il feeling con la macchina. Era importante fare km in vista dell’IRC che partirà tra 2 settimane all’Elba”.

5° di classe Rally4 Melchiori Ivan

7° di classe Rally4 Pilati Maurizio 

1° di classe N5 Travaglini Luca: “Per noi è stata una nuova esperienza su una vettura 4x4 che si è dimostrata un’ottima macchina. Dopo un inizio in salita abbiamo trovato un buon feeling.


pubblicità

Un’organizzazione ottima e prove speciali davvero belle”. 

1° di classe Rally3 Scalco Leonardo: “Weekend spettacolare. Volevo provare un' auto 4 ruote motrici, visto che spesso guido le anteriori come fossero dei 4x4, e ammetto che ci siamo divertiti alla grande, arrivando primi di classe e primi di gruppo”.

3° di classe Super 1.6 Toscana Christian: “Gara partita subito in salita perché al secondo giro dello shakedown abbiamo rotto il motore e ci siamo fermati. Ma i meccanici sono andati a Pordenone a prenderne uno nuovo! Sono stati bravissimi. Dopo un po’ di problemi e trovato il feeling giusto, siamo stati più aggressivi fino a vincere l’ultima prova. Siamo contentissimi. Vorrei ringraziare MotulTech perché hanno fatto un lavoro eccezionale”.

1° di classe Rstb Lunelli Rino: “Gara molto bella, veloce e tecnica: un mix perfetto. Sono molto soddisfatto, gara in crescendo...macchina perfetta gestita sempre al top dalla leon Competitiòn.  Ringrazio il mio naviga Max Boni, Valentino Morelli per le strategie e la scuderia Pintarally per il supporto”.

1° di classe Ra5h Marinelli Michele: “Siamo contenti di aver portato a termine questo rally. Purtroppo l’emozione di correre in casa ci ha portato a fare un errore di timbratura che ci è costato parecchio”.


1° di classe Rs 1.6 Plus Checcozzo Luca: “Ritorno dopo 2 anni e mezzo dal mio ultimo rally, partivamo con l’obiettivo di divertirci e migliorarci kilometro dopo kilometro visto anche la prima esperienza della mia navigatrice. Ci siamo riusciti dimostrando un miglioramento continuo fino all’ ultima ps. Un Grazie speciale all’assistenza di Gigimotorsport, a tutti gli sponsor e tutti gli amici che sono venuti a vederci”.

4° di classe Rally5 Festini Manuel 

5° di classe Rally5 Landolfi Diego 

6° di classe N2 Scoz Andrea 

3° coppa Scuderia moderne. 


Al 18° Rally del Piemonte, Lucchesi Cristopher su Peugeot 208 Rally4 ha ottenuto il terzo posto di classe e il secondo posto del Trofeo Pirelli. “Gara particolarmente ostica, non facile da interpretare, con prove molto selettive che hanno imposto un'attenzione altissima, un elevato livello "di guardia". Abbiamo corso in progressione. Bilancio positivo con i colori di Pintarally Motorsport”. 6° posto di classe per Vigliaturo Denis su Peugeot 208 Rally4 e 13° posto di classe per Savoia Riccardo sempre su Peugeot 208 Rally4.


Gara difficile per Daniel Rampazzo al Circuito karting di Cremona con un risultato non soddisfacente, 11° di categoria.


Prossimi appuntamenti: 

Rally di Croazia, prova del Campionato del Mondo WRC, 18-21 aprile 2024 con Roberto Daprà su Skoda Fabia R5 del team Delta Rally.





138 visualizzazioni0 commenti

Comentarios


bottom of page