top of page

Primiero. Tante belle novità al Parco Navoi






La giunta comunale di Primiero San Martino di Castrozza ha approvato il progetto definitivo per l’ampliamento dell’area verde, con l’inserimento di un piccolo biolago, di un nuovo percorso che costeggia via Navoi e di alcune aree specifiche dedicate al tema del fitness, della sosta e del benessere.


Sarà inoltre completata una delle passeggiate più panoramiche e frequentate del fondovalle. Il nuovo angolo dedicato al benessere e al relax, nato l’anno scorso a Transacqua, sta piacendo molto. Situato in uno dei punti più panoramici del territorio, con vista sull’alta valle e le Pale, il Parco Benessere Navoi ha riqualificato un’area precedentemente dismessa, donandole nuova vita.


Ora il Comune, a seguito del positivo riscontro ottenuto da numerosi visitatori, ha deciso di migliorarlo ulteriormente.

La giunta di Primiero San Martino di Castrozza, difatti, ha approvato il progetto definitivo dei lavori al parco, redatto dalla paesaggista Valeria Zamboni dello Studio tecnico “Analogo”, con i lavori che dovrebbero partire in autunno.


L’obiettivo dell'amministrazione è quello di riqualificare le nuove aree in continuità con quanto già realizzato mantenendo, quale tema principale del parco, il benessere della persona come fusione tra attività fisica e ambiente.


«Il progetto dell’ampliamento del parco Benessere Navoi – spiega Massimo Peota dello studio Analogovuole incrementare l’offerta multifunzionale dell’attuale parco, pur cercando di integrarsi con il contesto esistente, modificando il meno possibile la topografia e la percezione del paesaggio circostante caratterizzato da prati a pascolo, elementi caratteristici del territorio di Primiero».

Dopo anni di abbandono il parco in zona Navoi è tornato a splendere, come chiese nel 1953 tale Francesco Dramis, signore romano estimatore delle bellezze del Primiero, che lo donò all’allora Comune di Transacqua affinché ne fosse ricavato un giardino pubblico in ricordo della moglie, Enrica Belvedere.





116 visualizzazioni0 commenti
bottom of page