Web: Imparare non è mai troppo tardi

Aggiornato il: 5 mag 2020




Dapprima fu il maestro Manzi: la fortunata trasmissione televisiva “Non è mai troppo tardi”, da lui condotta e messa in onda dalla Rai, fra il 1960 e il 1968, fu un successo tale che, successivamente, venne riprodotta all'estero in ben 72 Paesi, e riuscì a far prendere a quasi un milione e mezzo di italiani la licenza elementare.

La funzione pedagogica di quella trasmissione fu un’apertura a quella che nel 2020 sarebbe diventata quasi una norma: poter imparare a distanza.



LE TV CHE INVADEVANO LE CASE, hanno fatto posto nei tempi moderni ai personal computer e ai telefonini che, se nel nostro utilizzo quotidiano a casa o al lavoro prevedevano, nella maggior parte dei casi poter consultare la posta elettronica, cercare su web informazioni o, al più, svagarsi con giochi, oggi possono fare la differenza in ambito scolastico.

LA SITUAZIONE DI EMERGENZA nella quale...


LEGGI L'ARTICOLO INTEGRALE DEL DIVULGATORE INFORMATICO FRANCESCO BINDI

CLICCA SULLA COPERTINA DI IL CINQUE EXTRA




46 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti