Roncegno: alta formazione per l'ospitalità, la visita di Fugatti e Failoni al Campus


Il mondo della ristorazione e il settore alberghiero sono stati tra i più colpiti da crisi e chiusure dovute al Coronavirus. E anche la formazione professionale collegata al comparto della ricettività e dell'ospitalità ha sofferto molto. Per contrastare tale emergenza e riuscire a mettere in contatto scuola e aziende, data l'impossibilità di organizzare gli stage formativi degli studenti dentro le imprese, Ospitalia Academy e Confesercenti del Trentino hanno dato vita a We Hospitality, progetto formativo e valoriale che porta le aziende dentro la scuola. L’iniziativa, nata da un'idea di Massimiliano Peterlana, vice presidente di Confesercenti del Trentino e Federico Samaden, dirigente dell'Istituto Alberghiero di Levico Terme, è stata pensata appunto per superare l'emergenza stage.


RONCEGNO TERME Nei giorni scorsi a vedere di persona come il progetto si svolge nel Campus di Roncegno si sono recati il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, con l'assessore al turismo, Roberto Failoni, accompagnati dal presidente di Confcommercio Trentino, Giovanni Bort.

Il presidente Fugatti e l’assessore Failoni hanno prima visitato la struttura alberghiera laboratorio didattico di Villa Waiz di Roncegno Terme, struttura gestita dai 40 ragazzi iscritti ai corsi dell’Alta Formazione Professionale Management dell'Ospitalità, e che hanno accolto la delegazione provinciale e spiegato come è organizzato il corso. Il presidente Fugatti ha provato le prelibatezze preparate nel Ristorante Sensi, anch'esso gestito dai ragazzi, il cui menù in questa occasione è stato realizzato sotto la guida del patron del Ristorante Boivin di Levico Riccardo Bosco.

Nel sistema “duale” attuato nel Campus viene messa al centro la pratica sul campo, con lo scopo di sviluppare figure professionali complete e flessibili nel campo dell’hotellerie in grado di rispondere al meglio alle richieste del mercato attuale.

Ospitalia è un movimento nato in Trentino nel 2017 per iniziativa dell'Istituto alberghiero di Levico e ha come obiettivo quello di rimettere al centro del dibattito pubblico l'ospitalità come motore di sviluppo dei territori. Il presidente Fugatti e l’assessore Failoni hanno manifestato grande apprezzamento per quella che è una vetrina dell'eccellenza della formazione professionale in Trentino. Il presidente della Provincia, in particolare, ha sottolineato l'importanza della formazione tecnica superiore. Failoni ha evidenziato che questo “è un modo per formare con qualità il capitale umano del futuro”.














195 visualizzazioni0 commenti