Prima riunione del "Tavolo Covid", di cui sono stati individuati i componenti senza indennità



Si è riunito ieri pomeriggio, per la prima volta, il “Tavolo Covid nel mondo del lavoro in provincia di Trento”, istituito venerdì scorso dalla Giunta provinciale su indicazione dell'assessore alla salute, Stefania Segnana. Si tratta di un organismo consultivo che ha la funzione di cabina di regia, sede di ascolto, confronto e consultazione rispetto alle migliori strategie e azioni di prevenzione sul lavoro nonché luogo di consultazione sui protocolli anticontagio. Contestualmente sono stati individuati i componenti del tavolo, per i quali non sono previsti indennità o rimborsi spese.

Il Tavolo è così composto: 6 rappresentanti delle categorie economiche (tre in rappresentanza del Coordinamento provinciale imprenditori, uno dell’ANCE Trentino, uno riservato al settore turismo ed uno delle rappresentanze del settore agricolo), 3 rappresentanti delle confederazioni sindacali CGIL CISL UIL, 2 rappresentanti Dipartimento di Prevenzione dell'Azienda sanitaria (un medico specializzato in igiene, epidemiologia e sanità pubblica o in medicina del lavoro ed un tecnico della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro di consolidata esperienza in prevenzione e sicurezza sul lavoro), 3 rappresentanti dei Dipartimenti provinciali Protezione Civile, Salute e politiche sociali, Lavoro e sviluppo economico. Può inoltre essere di volta in volta integrato da un rappresentante del Dipartimento provinciale coinvolto nel caso in cui il tema trattato riguardi competenze di Dipartimenti provinciali non già rappresentati.

Nel dettaglio questi i nominativi: 

  • Miriana Detti / Marcello Cestari per conto del Dipartimento provinciale salute e politiche sociali – con funzioni di coordinamento operativo dell’organismo;

  • Laura Pedron per conto del Dipartimento provinciale lavoro e sviluppo economico;

  • Raffaele Decol (sost. dott Stefano Fait) per conto del Dipartimento provinciale protezione civile;

  • Antonio Ferro (sost. Dario Uber) e Mirko Mazzurana (sost. Andrea Merler) per conto del Dipartimento di prevenzione - Azienda sanitaria;

  • Manuela Faggioni, Milena Sega e Alan Tancredi per conto rispettivamente delle organizzazioni sindacali CGIL CISL e UIL del Trentino;

  • Roberto Busato, Mauro Bonvicin e Paolo Angelini per conto del Coordinamento provinciale imprenditori;

  • Diego Geronazzo e Stefano Hueller per conto del settore economico delle costruzioni e del turismo (ANCE Trento e ASAT Trento) ;

  • Alessandro Ceschi per conto del settore economico dell’agricoltura (Cooperazione trentina e Sindacati agricoli trentini);

A svolgere le funzioni di segretaria è Chiara Bertoni - Agenzia provinciale del Lavoro.


19 visualizzazioni

Metti "mi piace" per ricevere gli aggiornamenti

Iscriviti alla nostra Newsletter

  • White Facebook Icon