top of page

Pergine. Venerdì c'è l'Assemblea del Sociale della Cassa Rurale Alta Valsugana






Si terrà il prossimo venerdì 13 ottobre alle 19.15 presso l’Auditorium Sant’Orsola – Villaggio dei Piccoli Frutti a Ciré di Pergine l’Assemblea del Sociale promossa dalla Cassa Rurale Alta Valsugana. Un grande evento in presenza che, a quattro anni di distanza dal precedente appuntamento di Levico Terme, sarà interamente dedicato all’associazionismo, al volontariato e alle attività sociali sostenute dalla Cassa sul territorio dell’Alta Valsugana.


Un’occasione che consentirà di illustrare alle centinaia di partecipanti, da sempre impegnati a migliorare il benessere della comunità, il valore aggiunto determinato dalla disponibilità e dall’impegno delle tante persone che rendono unico il nostro territorio.

Nel corso dei lavori dell’Assemblea dei Soci dello scorso maggio, è stato evidenziato come la Cassa Rurale sia stata in grado di destinare nel 2022 oltre 2,4 milioni di euro in beneficienza, mutualità, sponsorizzazioni, pubblicità e a sostenere la nascita della nuova Fondazione Cassa Rurale Alta Valsugana.


«Una preziosa opportunità – sottolineano Franco Senesi e Giorgio Vergotper incontrare Soci, Clienti e Associazioni al fine di presentare le iniziative e gli strumenti messi in campo per sostenere economicamente e organizzativamente le realtà del territorio impegnate in ambito sportivo, culturale, sanitario e del volontariato».


La serata registrerà anche un momento nel quale saranno festeggiati l’impegno dei ventisette Gruppi Alpini presenti sul territorio, come quattro anni fa venne fatto per i Vigili del Fuoco Volontari, e i successi di alcune eccellenze sportive presenti in Alta Valsugana: Serena Pergher di Sant’Orsola Terme, campionessa mondiale juniores di pattinaggio, Edoardo Caresia di Fornace, campione italiano degli allievi di ciclismo, la Società sportiva di Levico-Caldonazzo “Lakes Volley” e il perginese Sergio Bianchi, primo assoluto nella categoria master di pesistica alla “International cup powerlifting di Strasburgo”.

L’evento si concluderà con uno spettacolo che si preannuncia unico: insieme sul palco, infatti, si assisterà ad una collaborazione inedita tra l’attore Lucio Gardin ed il Coro Costalta di Baselga di Piné all’insegna del sorriso e della riflessione.

Al termine dei lavori saranno disponibili per tutti i partecipanti, a cura di alcune associazioni e sotto la regia dello “Zock Gruppe”, degli stand enogastronomici allestiti sotto una tensostruttura negli spazi esterni del Villaggio dei Piccoli Frutti per proseguire insieme la serata in allegria.

213 visualizzazioni0 commenti

Комментарии


bottom of page