Movi-mente riprende l'attività con ginnastica artistica femminile per ogni età e gioca gin per bimbi





L'ASD Movi-mente è pronta per ripartire alla grande. Abbiamo chiesto a Marina Zocca, a nome dell’associazione come è andata la scorsa stagione...

Marina, che bilancio possiamo fare del 2020, un anno tremendo per la vita associativa di tanti sodalizi sportivi e culturali...

«Nonostante le restrizioni imposte dalla situazione, è andata bene. Abbiamo lavorato con tanti allenamenti, abbiamo partecipato alla gara provinciale e anche alle competizioni nazionali. Fino a fine luglio anche tanta attività all’aperto con gruppi avanzati.»


Con quale spirito vi apprestate ad affrontare il nuovo anno sociale 2021-2022?

«Ci stiamo preparando nel rispetto nelle normative. Vogliamo dare un messaggio di speranza, di continuità, vicino alle ragazze e alla loro famiglie. Lo sport ha un aspetto sociale fondamentale. Noi siamo pronti per ripartire e faremo tutto quello che ci sarà concesso fare.»


In questo periodo così difficile quanto è mancato lo sport mancato ai giovani?

«Tantissimo. Lo sport è una parte fondamentale per la loro crescita e formazione che non è fatta solo di prestazioni tecniche e di gare, ma anche di socialità e di condivisione.»


Quale messaggio intendete lanciare alle atlete e alle loro rispettive famiglie?

«Sport per tutti! Movi-mente è un ambiente sano per le giovani atlete, sempre a fianco delle famiglie. Vi aspettiamo.»


Qualche novità per gli istruttori?

«A settembre alcune atlete inizieranno un percorso di formazione per raggiungere il brevetto di istruttore. Siamo una grande famiglia, alcune ragazza ritornano da noi per formarsi e collaborare. Non ci fermiamo mai».










146 visualizzazioni0 commenti