top of page

Mezzolombardo. Venerdì 28 luglio "Cello Messa Tutta!! di e con Barbara Bertoldi







Un mix di racconti di vita, musiche, canzoni, per sorridere di parenti logorroici, bestie a quattro e due zampe, vicini rumorosi e tanto altro…


Musiche di J. S. Bach, G. Conte, J. de Boismortier, G. Dall’Abaco, B. Bertoldi, E. Serafini, E. Eccli, A. Franceschini.


Barbara Bertoldi si occupa da sempre di musica, violoncellista, insegnante, performer, divulgatrice; è nata a Trento e a parte una breve parentesi milanese vi ha sempre vissuto.

Musicista dall’età di 4 anni, dopo la maturità  classica si è diplomata a Bolzano e poi a Venezia ha conseguito la laurea magistrale. Particolarmente significativo l’incontro con i maestri Giuseppe Momo, Enrico Dindo, Arturo Bonucci e Stefano Veggetti.

Vanta una lunga esperienza di attività  concertistica internazionale, iniziata a 18 anni, che l’ha portata a esibirsi in Stagioni e Festivals in tutta Italia ed Europa (Festival di Digione e Strasburgo, Festival di San Sebastian, Settembre Musica, Festival di Como, Santa Cecilia, Opera Barga, Festival di Castel Goldrano, ecc. ecc).

Ha inciso 5 CD (Dinamic, Sipario, Vocalia, Velut Luna) ed effettuato varie registrazioni per radio RAI. Il tutto spaziando dalla musica contemporanea alla prassi esecutiva della musica barocca con strumenti originali.

Direttrice Artistica dell’Associazione Lucilla May dalla sua fondazione nel 2006, associazione che si occupa di produzioni musicali; è da oltre 25 anni  insegnante appassionata di violoncello (insegnante di Conservatorio, preparatrice di sezioni in orchestre giovanili e formatrice di insegnanti) dal 1997 insegna nella scuola di musica “I Minipolifonici” della sua città .

Dall’uscita del CD “Bestiario per violoncello narrante” nel 2013, inizia parallelamente l’attività  di violoncellista cantante e dal 2014 di performer con lo spettacolo “Cello messa tutta” con il quale si esibita aT rento, Mestre, Vicenza, Sassoferrato (AN), Monza, Rovigo, Cesena, Arco, Riva del Garda, Isera (TN) e Prato.

Il 1 luglio 2017 le è stato assegnato a Mori (TN) il premio Totemeblueart per la musica.

Nel febbraio 2020 è uscito il suo ultimo CD per Velut Luna, con canti popolari armonizzati per voce e violoncello dal titolo “Se fossi una rondinella” e ancora ad ottobre 2020 è uscito il suo primo libro per ed. Sinfonica “W il violoncello” dedicato ai giovani violoncellisti tra i 9 e i 12 anni.

Nell’estate del 2023 sarà ospite del prestigioso Garda Lake Music Festival in veste di docente per il progetto “CelloLab” da lei elaborato.


163 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page