top of page

La Cassa Mutua Valsugana e Tesino APS sarà operativa da mercoledì 1 febbraio 2023

Aggiornamento: 27 gen 2023





Tutti possono aderire alla nuova Cassa Mutua: Soci e Clienti della Cassa Rurale Valsugana e Tesino e anche coloro che non lo sono, residenti nel territorio.


Parte il 1° febbraio 2023 la nuova Cassa Mutua Valsugana e Tesino dopo un lungo e complesso iter progettuale e burocratico.

Da fine dicembre scorso, infatti, la Cassa Mutua ha ottenuto l’iscrizione al RUNTS (Registro Unico Nazionale Terzo Settore) che le permette ora di operare concretamente.

Ricordiamo, che il nuovo ente si è costituito davanti al Notaio Donato Narciso di Borgo Valsugana il 28 settembre 2022 alla presenza del Presidente della Cassa Rurale Arnaldo Dandrea e del Direttore generale Paolo Gonzo e dei sette fondatori che compongono il Consiglio Direttivo della Mutua.

L’organo direttivo è quindi composto dalla Presidente Greta Boso (27anni, impiegata amministrativa) e da altri sei membri: Prai Cristian (30 anni, insegnante), Giacoppo Giovanna (56 anni, imprenditrice), Stefani Maria (33 anni, insegnante), Tiso Cristina (33 anni, educatrice), Fichera Marco (64 anni, medico in pensione), Campestrin Samuele (38 anni, impiegato bancario) che si distinguono per capacità innovativa, spessore culturale e consolidate professionalità.


«Nel giro di poche settimane – racconta la Presidente Greta Boso – siamo riusciti a definire gli elementi della prima offerta che come Mutua, proponiamo a clienti e non clienti della Cassa Rurale e ovviamente ai Soci delI’Istituto di credito. Il tutto è stato reso possibile grazie alla disponibilità e alla collaborazione con Cooperazione Salute Trentino che è nostro partner nel progetto».

Dal 1° febbraio quindi clienti e non clienti, soci e non soci della Cassa Rurale potranno sottoscrivere la convenzione sanitaria denominata “Piano Benessere” che sarà attiva specialmente nel rimborso delle spese sanitarie, ad esempio i ticket degli esami prescritti dal proprio medico curante.

Inoltre la Cassa Mutua propone il Piano Famiglia, che offre in questa fase iniziale un rimborso massimo di 100 euro su di un elenco di possibili spese che vanno dalla cultura allo sport e al tempo libero. Un piccolo ma concreto segno di sostegno alle tante esigenze familiari.

Il Presidente della Cassa Rurale Valsugana e Tesino, Arnaldo Dandrea, non nasconde la propria soddisfazione: «Questa è una iniziativa che porta a frutto diverse intuizioni che nel corso del tempo, sono diventate pensiero e progetto. Nasce dall’entusiasmo e dalla buona volontà di tanti, soci della Cassa Rurale e non, e in primo luogo dei membri del direttivo della Cassa Mutua che presta la propria opera gratuitamente a favore di tutta la comunità».

Naturalmente l’invito ad aderire alla Cassa Mutua che viene espresso dai due Presidenti, Greta Boso e Arnaldo Dandrea è in primis rivolto ai Soci della Cassa Rurale, considerati i promotori di questa iniziativa.

«In questo progetto esiste un elemento di solidarietà, di mutualismo molto importante – afferma il Direttore generale Paolo Gonzocon la Mutua, la Cassa Rurale diventa pienamente un soggetto non solo a favore dei propri Soci, ma dell’intera comunità. Chiunque può iscriversi alla Mutua, e invitiamo tutti a considerare il nostro invito. Sono certo, che i nostri Soci apprezzeranno e aderiranno a questo progetto».

Per sottoscrivere la propria adesione, basta recarsi in una delle filiali della Cassa Rurale Valsugana e Tesino meglio se su appuntamento.

Il piano sanitario completo e tutte le informazioni sono disponibili come sempre sul sito www.cr-valsuganaetesino.net nella sezione dedicata alla Cassa Mutua.

Come contattare la Cassa Mutua? Tramite il sito della Cassa Rurale, oppure per i Soci CRVT direttamente sul canale whatsapp a loro riservato.









2.032 visualizzazioni0 commenti

Comentarios


bottom of page