La buona notizia: ipotesi riaperture dal 18 maggio