Incontro con Nek e il suo "gioco preferito"



E' uscito il nuovo album di NEK Filippo Neviani dal titolo “Il mio gioco preferito – parte seconda” che contiene 10 canzoni ed è il seguito del disco uscito lo scorso anno. Si tratta del 15° album di inediti di un percorso artistico coerente e sincero costellato di grandi successi in Italia e internazionali. Nek ha presentato il nuovo album, realizzando un concerto nella suggestiva cornice di Piazzale della Rosa davanti al Palazzo Ducale a Sassuolo, la sua città, accompagnato dalla sua band, in un vero e proprio live.


di GIUSEPPE FACCHINI


Filippo, come hai vissuto questo periodo così difficile?

«Inizialmente ero molto sorpreso, sembrava tutto così assurdo nel vivere una cosa del genere. Poi però mi rifugiavo in studio e questo mi ha dato una forte energia compositiva, tanto da ritrovarmi a scrivere anche 8/9 ore al giorno e continuo ancora a scrivere. Una parte è entrata nel nuovo disco e una parte vedremo come utilizzarla.»


Quale insegnamento può dare un periodo come questo?

«Mi auguro possa essere servito ad investire sul nostro tempo verso i nostri affetti, a non dare più nulla per scontato, intensificare le nostre attività e fare tutto con più amore.»

Come è nata la decisione di far uscire un disco proprio in questo periodo?

«Io sono un uomo di passione, chiedere di fermarmi è come togliermi l’ossigeno. Anche per me è importante continuare il lavoro che faccio a fare musica, mi tiene vivo. Ho fatto dirette sui social, mi sono sentito utile e mi sono sentito meno solo. Alcuni pezzi raccontano e fotografano la situazione che abbiamo vissuto. Ho avuto la possibilità di riordinare canzoni scritte prima del lockdown e...


LEGGI L'INTERVISTA INTEGRALE IN PDF - CLICCA SULL'IMMAGINE SOTTO PER SFOGLIARE


51 visualizzazioni

Metti "mi piace" per ricevere gli aggiornamenti

Iscriviti alla nostra Newsletter

  • White Facebook Icon