Il Cinque: è in distribuzione gratuita il nuovo numero di settembre 2021




Nel nuovo numero di settembre de "il Cinque", in distribuzione gratuita da oggi, l’apertura è dedicata ai noti economisti Carlo Cottarelli ed Elsa Fornero, ospiti a Borgo Valsugana del Festival “Trentino 2060”, i quali con parole semplici e molti aneddoti, hanno delineato un quadro assai chiaro dell’economia italiana e internazionale.


Fra i Paesi sviluppati, l’Italia purtroppo figura agli ultimi posti per quanto riguarda l’educazione finanziaria. Un limite che costringe molte famiglie a delle scelte del tutto improvvisate, con dirette conseguenze sul loro futuro economico.

Per colmare questo gap, la Cassa Rurale Valsugana e Tesino non solo continua a promuovere l’educazione finanziaria nelle scuole, ma da quest’anno ha pure intrapreso una nuova partnership con Arte Sella.

Ben note a tutti, invece, sono le imprese sportive dei nostri azzurri alle recenti Olimpiadi di Tokyo. Su tutti ha svettato Ruggero Tita, il primo trentino a conquistare una medaglia d’oro alle Olimpiadi estive di cui vi raccontiamo gli inizi sul Lago di Caldonazzo. Notevole è stata anche la prestazione di Nadia Battocletti che si racconta in una lunga intervista. Di sapore internazionale è anche la Coppa d’Oro, che dopo un anno di stop a causa della pandemia, ritorna alla grande domenica 12 settembre: a parlacene sono il Presidente del Veloce Club Borgo e il coordinatore della manifestazione, con l’aggiunta di excursus storico ricco di curiosità su questa corsa “abbastanza matta”.

Un gradito ritorno anche per La 30 Trentina che si disputerà domenica 26 settembre, così come ricominceranno a tornare alle normali attività molte associazioni, fra cui vi parliamo del GS Ausugum di Borgo e di Movi-mente di Pergine.

Uno sguardo, infine, al turismo sostenibile che fa tappa anche in Valsugana, un focus sul mondo del lavoro femminile e giovanile in Trentino e ancora pagine dedicate alla storia – con il fantasma di Val Cismon che riemerge dall’oblio – e allo spettacolo, con le interviste a due venete illustri: la cantante Donatella Rettore e l’attrice Maria Cristina Maccà che interpretò la figlia e la nipote del celebre Fantozzi. Buona lettura.

Il direttore

Johnny Gadler

CLICCA QUI PER SFOGLIARE LA VERSIONE DEL GIORNALE EXTRA IN PDF







678 visualizzazioni0 commenti