Don't Stop Moving s'interroga sul futuro che verrà




La nostra scuola di danza Don't Stop Moving viene costituita nel 2011. L’idea nasce perché dopo molti anni di esperienza come ballerini professionisti in giro per il mondo, volevamo esprimerci come insegnanti, cercando di tramettere passione, dedizione, amore per la danza a chi avesse voluto condividere con noi questi sentimenti. Nei primi anni di attività, abbiamo dovuto affrontare la difficoltà del farci conoscere, in un territorio dove già esistevano altre realtà simili, oltre ai costi di adattamento e adeguamento della nostra sede. Il primo anno siamo partiti con 16 allievi... Col passare del tempo la nostra scuola cresceva, ogni anno un’emozione nel vedere come tutti i nostri sacrifici fossero serviti a qualcosa. Poi a febbraio 2020…

Ma nonostante tutto non ci siamo fermati, siamo in contatto tramite il web con i nostri allievi, per lezioni, coreografie, sfide, ma non è la stessa cosa. Con grande dispiacere non sarà nemmeno possibile fare lo spettacolo di fine anno, programmato per giugno tanto atteso dai bambini e dai ragazzi, un momento speciale per tutti noi, la “conclusione" di un anno di lavoro e fatiche non solo per i ragazzi, ma anche per il tempo e i costi relativi a  costumi, teatro, programmazione luci, coreografie ecc.

Ora il problema è..quando riapriremo? A giugno? Come e in che modalità sarà possibile aprire? Quante persone potranno esserci per ogni corso? E per la prossima stagione? Affitto, Inps, tasse, bollette, costi fissi non aspettano.

Essendo una società S.N.C. non ci è permesso attingere a contributi comunali e/o provinciali. Ciò nonostante, e con grande sacrificio, abbiamo deciso di riconoscere l’intera ultima quota (marzo, aprile e maggio) alle famiglie dei nostri allievi. Probabilmente dovremo ricostruire tutto come se fosse il primo giorno…

Ci sarà qualcuno che si pone qualche problema per i nostri bambini e ragazzi? Parliamo anche da genitori. La danza per molti di loro è un punto di riferimento non solo per l’attività in sé , ma per tutto quello che viene coinvolto (emozioni, amicizie, divertimento, passione, responsabilità…) non  si può togliere così…

Speriamo di avere presto delle risposte, di poter riaprire e poter ballare con i nostri ragazzi più che mai!!!

Carlos e Ilaria


CLICCA QUI PER SFOGLIARE IL NUMERO DI MAGGIO DE IL CINQUE EXTRA




135 visualizzazioni

Metti "mi piace" per ricevere gli aggiornamenti

Iscriviti alla nostra Newsletter

  • White Facebook Icon