De Gasperi scrive: lunedì a Borgo il secondo incontro



BORGO VALSUGANALunedì 10 febbraio alle 16.30 negli spazi della Biblioteca di Borgo Valsugana Stefano Malfatti dell’Edizione nazionale dell’Epistolario di Alcide De Gasperi terrà l’incontro sulle lettere dello Statista. L’appuntamento si inserisce nella rassegna “De Gasperi scrive”, un ciclo di eventi aperti alla cittadinanza e dedicati a rileggere la vicenda dello Statista attraverso le sue lettere e i suoi scritti. Un’occasione per scoprire un De Gasperi inedito e per rivivere la storia del Novecento nelle parole di un suo grande protagonista.


Alcide De Gasperi è uno di quei personaggi storici che non cessa di offrire al presente stimoli di grande attualità e interesse. Anche per questo negli ultimi anni diversi progetti di ricerca si sono dedicati a raccogliere e a rendere facilmente accessibili al grande pubblico le sue lettere e i suoi discorsi, ora consultabili da chiunque sui portali dell’Edizione nazionale dell’epistolario di Alcide De Gasperi (www.epistolariodegasperi.it) e del progetto ALCIDE (http://alcidedigitale.fbk.eu), sviluppato dall’Istituto storico italo-germanico e dal gruppo di ricerca sulle Digital Humanities della Fondazione Bruno Kessler. Si tratta di migliaia di documenti, testimonianze dirette della sua vita e del suo pensiero, capaci di rievocare i sussulti e i traguardi di un’intera epoca. Ma come orientarsi in questa mole di parole, traendone elementi utili alla conoscenza storica, all'educazione del pensiero civile e democratico, alla crescita personale?


Il ciclo di incontri intitolato “De Gasperi scrive” nasce proprio per rispondere a questo interrogativo, rendendo conto delle nuove acquisizioni documentarie e spiegando al pubblico come navigare agilmente tra le fonti, per confrontarsi direttamente con una delle più grandi figure del secolo scorso.

Dopo il primo incontro di lunedì scorso con il direttore della Fondazione Marco Odorizzi, lunedì 10 febbraio alle 16.30 è previsto l’intervento dell’archivista Stefano Malfatti, redattore dell’Edizione nazionale dell’Epistolario degasperiano, che illustrerà il funzionamento, le risorse e le nuove acquisizioni di questo ambizioso progetto di ricerca. L’Epistolario è finalizzato a raccogliere e rendere disponibile al pubblico la mole della corrispondenza intrattenuta da Alcide De Gasperi con grandi protagonisti della politica nazionale ed internazionale, uomini di chiesa, amici, conoscenti e semplici cittadini. Un corpus monumentale di migliaia di documenti in parte ancora inediti. Le lettere hanno inoltre il merito di svelarci un De Gasperi “altro”, diverso dall’immagine che comunamente si ha di lui. Incontriamo così un uomo energico, innamorato della sua terra e delle sue montagne, capace di alleggerire con l’ironia e con un’incredibile forza d’animo i tanti rovesci della sua vita.


Concluderà il ciclo di incontri, lunedì 17 febbraio, Maurizio Cau, ricercatore dell’Istituto storico italo-germanico della Fondazione Bruno Kessler, che proporrà un excursus tra gli scritti e i discorsi politici dello Statista, mostrando come orientarsi tra le innovative funzioni di ricerca del portale che li rende fruibili.

Gli appuntamenti si terranno tutti nella saletta Alcide De Gasperi della Biblioteca comunale di Borgo Valsugana, che conserva la biblioteca privata dello Statista.

La frequenza anche parziale degli incontri (di 2 ore ciascuno) è riconosciuta ai fini dell’aggiornamento professionale del personale insegnante.

6 visualizzazioni

Metti "mi piace" per ricevere gli aggiornamenti

Iscriviti alla nostra Newsletter

  • White Facebook Icon