top of page

Da oggi è in distribuzione il nuovo numero di novembre de "Il Cinque"




Da oggi è in distribuzione gratuita il nuovo numero di novembre de "il Cinque"...



Se dovessimo trovare un filo conduttore per questo nuovo numero di Novembre, esso non potrebbe che essere "il viaggio". Come quello che vi raccontiamo nella storia di copertina, dedicata a Guido Prati che dalla Valsugana ha raggiunto la Cambogia, di cui non sapeva nulla, per comprendere la scelta di suo figlio di lasciare il "ricco" Trentino per il "povero" sud est asiatico. Un viaggio che, alla fine, lo ha portato a scoprire una nuova visione del mondo e di se stesso.

E un viaggio inteso proprio come percorso interiore è la nuova architettura di Arte Sellache genera un dialogo tra l'ingegno dell'uomo e il mondo naturale. Una madre Natura che, però, a volte sa essere anche spietata. Ne sa qualcosa la povera Anastasia Sperandio la quale, proprio nel novembre di quasi cent'anni fa, si mise in viaggio per Caoria nonostante una bufera di neve. Morì assiderata. Rischi che gli abitanti del Tesinocorsero più volte nei viaggi intrapresi come ambulanti e forse non fu del tutto un caso se la prima Pro Loco d'Italia nacque proprio a Pieve Tesino nel 1881. A celebrarla, in Senato, una delegazione trentina. A Pieve Tesino, da Levico, sono giunti trenta giovani dell'Euregio, mentre da Levico a Cavalese, l'atleta Danilo Callegari ha portato a piedi il bastone dei musei.

Ancora: un Comitato ripropone a gran voce una strada per collegare Piné a Fiemme di cui s'iniziò a parlare già negli anni '60. Di mobilità alternativa e sostenibile, invece, si è parlato nella tavola rotonda che abbiamo seguito a Levico Terme... Insomma, tante idee di viaggio tutte da scoprire. Buona lettura!

Il direttore

Johnny Gadler








800 visualizzazioni0 commenti

Commentaires


bottom of page