Da martedì ritorna "Generazioni LIVE"; s'inizia con il food blogger trentino Davide Zambelli



Dopo gli eventi in presenza dello scorso settembre, Generazioni torna con quattro appuntamenti in diretta Instagram. Protagonisti quattro giovani che sono riusciti a trasformare la propria passione in lavoro.

Si parte martedì prossimo, 17 novembre, con Davide Zambelli, food blogger trentino con oltre 80.000 follower su YouTube; mercoledì 25 novembre tocca a Giacomo Mazzariol, autore del libro “Mio fratello rincorre i dinosauri” e sceneggiatore della serie Netflix “Baby”; si prosegue mercoledì 2 dicembre con Lella (profile), al secolo Raffaella Garritano, che sui social racconta con ironia e competenza la storia dell’arte; il 9 dicembre, infine, è ospite Lea Ballerina, danzatrice professionista e creatrice di una scuola di danza online. Tutti gli appuntamenti andranno in diretta ore 17.30 sul profilo Instagram di Generazioni.

Prosegue, quindi, l’impegno di Generazioni per offrire momenti di crescita e arricchimento culturale al pubblico della regione, in particolare alle fasce d’età più giovani. Lo scorso settembre, tutti e cinque gli eventi organizzati in presenza hanno fatto registrare il sold out, con un generoso riscontro del pubblico nonostante le limitazioni imposte dalle normative anti-Covid.

Generazioni torna ora a riproporre il format degli eventi su Instagram già sperimentato la scorsa primavera durante il lockdown. I protagonisti di questa edizione autunnale di “Generazioni LIVE” sono, come detto, quattro giovani under trenta che sono riusciti a trasformare la propria passione in un lavoro.


Con questa iniziativa, Generazioni intende raccontare storie di persone che hanno mixato competenze diverse, utilizzando i social network per condividere e promuovere i propri progetti. I destinatari di questa proposta sono soprattutto i giovani, a cui, in questo momento, è tanto più importante infondere fiducia e proporre modelli positivi. Il digitale, con le enormi possibilità che apre anche da un punto di vista lavorativo, diventa sempre più l’orizzonte entro cui i giovani possono muoversi per costruire la propria professionalità e il proprio futuro.

Si comincia martedì 17 novembre con Davide Zambelli, food blogger trentino seguito sui social da decine di migliaia di persone. Davide ha scoperto fin da bambino l’amore per la cucina e l’intrattenimento. Ha frequentato la scuola alberghiera, con l’idea però di far fruttare in modo nuovo il suo talento. Nel 2016 partecipa a “La Prova del Cuoco”, risultando vincitore dell’intera edizione. Nel 2018, è fra i finalisti di “Strike!”, il contest promosso dalla Provincia autonoma di Trento per valorizzare le ‘storie di giovani che cambiano le cose’. Il motto di Davide è “Non ho mai cucinato in silenzio”, perché la cucina per lui è prima di tutto allegria e convivialità.

Generazioni LIVE prosegue mercoledì 25 novembre con Giacomo Mazzariol. Ventitré anni, nato a Castelfranco Veneto, ancora adolescente Giacomo inizia a realizzare video con il fratello minore Giovanni, affetto dalla sindrome di Down. Uno di questi, “The Simple Interview”, diventa virale totalizzando migliaia di visualizzazioni sulla rete. In seguito, Giacomo pubblica per Einaudi due libri che riflettono la sua capacità di leggere e tradurre il mondo in cui è immerso: “Mio fratello rincorre i dinosauri” (2016), diventato nel 2019 un film con Alessandro Gassmann, Isabella Ragonese e Rossy De Palma, e “Gli squali” (2018). Nel 2017, apre un blog in collaborazione con La Repubblica per raccontare i giovani della Generazione Z. Dal 2018, è parte del collettivo Grams, gruppo di sceneggiatori con i quali ha scritto “Baby”, fortunata serie Netflix già vista da oltre 10 milioni di persone. Mercoledì 2 dicembre, la protagonista di Generazioni LIVE è Lella (Profile) al secolo Raffaella Garritano. Lella racconta sui social la storia dell'arte ‘in maniera non convenzionale’. Lo fa con ironia, ma anche con maestria e competenza, usando soprattutto le stories di Instagram. In questo modo riesce ad accompagnare anche i più scettici alla scoperta delle meraviglie del nostro patrimonio artistico e culturale. Durante le conferenze stampa del Presidente del Consiglio, ad esempio, ha raccontato ai suoi follower il grande quadro alle spalle di Giuseppe Conte. Il suo motto non poteva che essere “Ludendo docere”.

Generazioni LIVE si conclude mercoledì 9 dicembre con Lea Ballerina. Lea è una ballerina professionista diplomata alla Ballettschule Theater di Basilea. Il suo percorso per diventare ballerina è stato molto più duro e difficile di quanto immaginasse da bambina, ma tenacia, impegno e determinazione l’hanno portata a superare anche le delusioni e i “no” che sembravano sbarrarle la strada. Nel suo canale YouTube, Lea racconta ai quasi 20.000 iscritti il mondo della danza a 360 gradi, dando consigli a giovani e giovanissimi e divulgando i retroscena della vita sul palco. La scorsa primavera, ha creato una scuola di danza online per supportare le ballerine e i ballerini che vogliono lavorare sul proprio talento.

Tutti gli appuntamenti andranno in diretta Instagram alle ore 17.30 sul profilo di Generazioni (www.instagram.com/generazioni_) e in contemporanea sul profilo dell’ospite. Il video dell’intervista verrà poi caricato anche sulle pagine Facebook e YouTube di Generazioni.

Generazioni è un progetto culturale regionale promosso dalle cooperative sociali Young Inside e Inside con il sostegno delle Politiche Giovanili delle Province autonome di Bolzano e Trento e della Regione autonoma Trentino - Alto Adige/Südtirol.


18 visualizzazioni

Metti "mi piace" per ricevere gli aggiornamenti

Iscriviti alla nostra Newsletter

  • White Facebook Icon