Covid-19: il bollettino di oggi martedì 14 settembre



Rimane alto il numero dei tamponi analizzati in Trentino: circa 4.000 ieri, che hanno permesso di individuare 33 nuovi contagi. Nel frattempo cala leggermente il numero dei pazienti covid in ospedale e si registrano altri 41 guariti mentre le vaccinazioni questa mattina hanno sfiorato quota 714.000.


Il Laboratorio di Microbiologia dell’Ospedale Santa Chiara di Trento ieri ha analizzato 482 tamponi molecolari che hanno individuato 3 nuovi casi positivi, confermando nel frattempo 8 positività intercettate nei giorni scorsi dai test rapidi. Questi ultimi sono molto più numerosi: 3.523 quelli analizzati ieri, dei quali 30 sono risultati positivi.

I casi di infezione fra giovani sono 5: tra loro c’è un piccolo di nemmeno 2 anni, poi 1 bambino in fascia 3-5 anni, 2 tra 11-13 anni e 1 tra 14-19 anni. Occorre rilevare però che il virus continua a circolare anche fra i più anziani (ieri 1 caso fra gli ultra ottantenni, 2 in fascia 70-79 anni e 1 altro caso nella categoria 60-69 anni): di qui le continue raccomandazioni delle autorità sanitarie affinché si rispettino le regole igieniche e del distanziamento oltre che naturalmente l’invito a vaccinarsi qualora non si fosse già fatto.

Dall’ospedale intanto ieri sono state dimesse 3 persone, mentre altre 2 sono state ricoverate: al momento ci sono 20 pazienti covid, 1 dei quali rimane in rianimazione.

Stamattina i vaccini somministrati sono arrivati a 713.798, cifra che comprende 329.434 seconde dosi e quelle riservate alle categorie over 80, 70-70 e 60-69 anni che sono rispettivamente 67.772, 91.410 e 109.029.






72 visualizzazioni0 commenti