top of page

Copia di Pergine Festival. Il programma di venerdì 12 luglio






Pergine Festival: venerdì 12 luglio presso l’Ex Rimessa Carrozze spazio alla danza con lo spettacolo R. OSA – 10 esercizi per nuovi virtuosismi di Silvia Gribaudi che porta in scena l’espressione del corpo, della donna e del ruolo sociale che esso occupa. Alle 20:45 al Teatro Comunale con Italia Mundial, l’inconfondibile voce di Federico Buffa ripercorre l’indimenticabile vittoria degli Azzurri ai mondiali del 1982 in Spagna. E poi musica con il gruppo Giudi e Quani  in Piazza Fruet per la rassegna Abbassa!


La dodicesima giornata di Pergine Festival prende il via alle ore 19.15 presso l’Ex Rimessa Carrozze con lo spettacolo di danza R. OSA – 10 esercizi per nuovi virtuosismi di Silvia Gribaudi. La performer in scena, Claudia Marsicano, ha vinto il Premio Ubu 2017 come “Migliore attrice/performer under 35”. R. OSA è una performance che si inserisce nella poetica di Silvia Gribaudi, coreografa che con ironia dissacrante porta in scena l’espressione del corpo, della donna e del ruolo sociale che esso occupa. Ispirato a Botero, al mondo anni 80 di Jane Fonda, al concetto di successo e prestazione, è un “one woman show” dove il pubblico è protagonista, volontario o involontario, dell’azione artistica. R. OSA fa pensare a come guardiamo e a cosa ci aspettiamo dagli altri partendo dai nostri giudizi e mette al centro una sfida: superare continuamente il proprio limite. 


Alle ore 20.45 al Teatro Comunale di Pergine, palla al centro con  Italia Mundial di Federico Buffa. I gol di Paolo Rossi, l’urlo di Marco Tardelli, le parate di Dino Zoff, la pipa di Enzo Bearzot, la notte magica del Bernabeu, le braccia al cielo del presidente Pertini rivivono nell’inconfondibile voce di Federico Buffa che ripercorre l’indimenticabile vittoria degli Azzurri ai mondiali del 1982 in Spagna. Buffa, giornalista e volto noto di Sky, accompagnato dal pianoforte del Maestro Alessandro Nidi, conduce il pubblico in un viaggio attraverso il Mondiale più bello, con aneddoti e storie parallele che rendono unico questo monologo. Babilonia Teatri, direzione artistica del Pergine Festival invita a vedere questo spettacolo perché “Federico Buffa è magnetico. Un narratore eccezionale che riesce a portare a teatro tutte le generazioni, tessendo i fili della piccola e grande Storia, in un racconto emozionante e divertente assieme.” 


Alle ore 21.30 la musica rock/hard blues dei Giudi e Quani aspetta il pubblico in Piazza Fruet, spazio temporaneo estivo e hub del festival, nell’ambito della rassegna Abbassa!


Durante tutte le giornate del Pergine Festival in Sala Maier, dalle 17:00 alle 20:30, sono aperte al pubblico due installazioni site-specific. È possibile infatti immergersi nel progetto In cima alle favole di Teatro dei Venti, in coproduzione con Centro S. Chiara e Artesella: un’installazione sonora creata assieme ad un gruppo di anziani e anziane delle Case di Riposo di Pergine Valsugana, Trento e Borgo Valsugana. Le leggende locali legate alla montagna e alla natura vengono lette e rielaborate, mescolandole alle memorie personali e alle suggestioni di una vita. Le voci dei nonni e delle nonne diventano un audiolibro per tutta la comunità che può essere ascoltato nel corso del festival. Sempre in Sala Maier, grazie a un visore 3D, sensori appositi e un'amplificazione specifica, si potrà provare l’esperienza unica di dirigere virtualmente un'orchestra attraverso l’installazione Haydn VR experience della Fondazione Haydn.



Biglietti per R. OSA – 10 esercizi per nuovi virtuosismi di Silvia Gribaudi / ZEBRA

13€ intero, 10€ ridotto.


Biglietti per Italia Mundial di Federico Buffa

13€ intero, 10€ ridotto

112 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page