C'è l'alieno di Caldonazzo "tra le mura" del castello di Pergine mercoledì 15 luglio




Mercoledì 15 luglio 2020, alle ore 21.30, per la rassegna "Tra le mura" organizzata da raumTraum, ariaTeatro e FondazioneCastelPergine Onlus con il contributo di Fondazione Caritro, presso il Castello di Pergine Valsugana (in caso di pioggia Teatro comunale di Pergine) va in scena lo spettacolo "L'alieno di Caldonazzo" di Maura Pettorruso, con Stefano Pietro Detassis, regia di Maura Pettorruso.


Due alieni della galassia di Alpha Centauri arrivano sulla terra (precisamente sul Lago di Caldonazzo) per una breve ispezione scientifica sulle abitudini del nostro popolo. L'Alieno denominato "TW56J" entra in contatto con un essere umano e sparisce. Il suo compagno di viaggio è costretto a prolungare la missione e a partire alla ricerca del compagno. Il protagonista - prendendo a prestito l'identità del capitano Achab - si materializza nel Centro Commerciale Bren Center di Trento ed inizia la sua rocambolesca ricerca. L'Alieno si troverà a tu per tu con le abitudini - strane! - degli umani: cosa mangiano, dove dormono, come parlano (e litigano!). Achab - che nel frattempo cambia identità più e più volte per cercare il personaggio più giusto per ogni situazione - entra nei bar di Trento per ascoltare le lamentele degli avventori, scopre le abitudini dei suoi vicini di casa, le stranezze di questo popolo tanto sospettoso quanto meraviglioso. E meraviglia è la parola giusta per chi vede gli umani per la prima volta. Grazie all'Alieno e al suo sguardo naturalmente infantile possiamo ridere dei nostri difetti, specchiarci - senza giudizio - nei tipi umani che incontra, e portarci a casa, tra una risata e l'altra, un pensiero più profondo su chi siamo e cosa possiamo essere. Si consiglia la prenotazione a biglietteria@teatrodipergine.it o l'acquista online. 



0 visualizzazioni

Metti "mi piace" per ricevere gli aggiornamenti

Iscriviti alla nostra Newsletter

  • White Facebook Icon