Baselga di Piné. Finanziata la riqualificazione della rete dell'acquedotto





Con una deliberazione della Giunta provinciale sono state ammesse a finanziamento una serie di opere in dieci Comuni del Trentino, per un totale che supera i 4,7 milioni di euro. «Sono opere indispensabili ed urgenti, che contribuiscono a migliorare l'approvvigionamento idrico, ad efficientare la rete viaria, a mettere in sicurezza e, in definitiva, a riqualificare i nostri enti locali», ha affermato l'assessore agli enti locali, cooperazione internazionale, trasporti e mobilità Mattia Gottardi illustrando il provvedimento.

Fra le opere ammesse a finanziamento – per un importo di euro 538.822,29 – vi è pure il progetto che prevede la riqualificazione delle rete dell'acquedotto del Comune di Baselga di Piné, che allo stato attuale è caratterizzata da una configurazione molto frazionata, costituita da numerose sorgenti e reti minori, strettamente riservate all’alimentazione di alcune frazioni, indipendenti tra loro. Verrà realizzata un’unica dorsale che consenta di interconnettere tra loro le singole reti idriche esistenti.


L’evento potrà essere seguito anche in diretta streaming sui canali social del Nodo di Gordio.

Dopo Caldonazzo, il prossimo appuntamento è fissato per venerdì 1 aprile a Levico Terme presso la Sala del Consiglio comunale.


221 visualizzazioni0 commenti