Baselga di Piné: campionati italiani di pattinaggio, Fugatti si congratula con gli atleti


Seconda giornata di gare per i Campionati italiani assoluti di pista lunga, la tre giorni di pattinaggio di velocità che si svolge dal 26 al 28 febbraio presso l'anello del ghiaccio di Baselga di Piné.


Alle 12 premiazione dei Primi Sprint e Allround maschili e femminili – fra i quali il neo campione italiano pinetano Andrea Giovannini – con il presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti: una presenza simbolica non solo all'insegna dello sport, ma per l'attenzione verso una comunità che, tra l'altro, ha subito le restrizioni della zona rossa e che richiede il massimo del sostegno per vincere e far vincere al Trentino la scommessa delle Olimpiadi del 2026.

«Una giornata importante, che mette al centro Baselga, capace di organizzare con le sue strutture grandi eventi sportivi. Siamo concentrati sulle Olimpiadi 2026, c'è la volontà e l'impegno di arrivare a questo obiettivo, intanto grazie e complimenti agli atleti che si sono distinti oggi», ha detto il presidente.

Presenti a Baselga anche altre autorità tra le quali oltre al sindaco Alessandro Santuari, il presidente del Consiglio Provinciale Walter Kaswalder e i consiglieri Alessandro Savoi e Pietro De Godenz, la senatrice Elena Testor, il presidente della FISG (Federazione Italiana Sport del Ghiaccio) Andrea Gios, il consigliere ISU (International Skating Union) Sergio Anesi, il rappresentante della Provincia di Trento nel Cda della Fondazione Milano Cortina 2026 Tito Giovannini, il dirigente del Dipartimento artigianato, commercio, promozione, sport e turismo della Pat Sergio Bettotti.



280 visualizzazioni0 commenti