A Pergine dal 6 all'8 marzo c'è... A... come costruire a Pergine




PERGINE VALSUGANA – Si scaldano i motori per A come… COSTRUIRE, l’evento sulla filiera dell’edilizia organizzato dall’Associazione Artigiani del Trentino. Il titolo di quest’anno, che farà da leitmotiv alle tre giornate, è RISTRUTTURAZIONE, RIGENERAZIONE E SOSTENIBILITÀ: tre parole chiave che richiamano altrettanti temi estremamente caldi.

Se la precedente edizione era stata una scommessa, quella in arrivo pare ben avviata sulla strada della consacrazione. Lo conferma il grande interesse che sta riscuotendo fra gli addetti ai lavori: architetti, geometri, ingegneri e periti industriali, hanno già dato disponibilità a collaborare, così come molti sponsor, che stanno dimostrando attenzione ed un’ottima disponibilità a supportare l’iniziativa.

Sono molte le novità previste, prima fra tutte la location, che passerà da Levico Terme a Pergine Valsugana. Questo cambio è in parte legato alla necessità di individuare una posizione più baricentrica e più vicina a Trento, così da attrarre aziende e visitatori da un bacino d’utenza più vasto, ma anche dalla volontà di rinsaldare il legame fra il mondo dell’artigianato e quello della scuola.

L’evento sarà infatti ospitato negli spazi adiacenti all’istituto d’Istruzione Marie Curie e proprio i ragazzi delle 3ª e 4ª classi del percorso CAT (Costruzioni - Ambiente e Territorio) di questo istituto, opportunamente coordinati da specialisti dell'Associazione Artigiani, si occuperanno della progettazione dell’area che ospiterà le scuole all’interno di A come… COSTRUIRE.

Rispetto allo scorso anno, cambierà anche la formula dei convegni e dei seminari, che mutueranno il format di successo proposto ad A come… LEGNO: anziché in aule isolate, il forum sarà uno spazio aperto, inserito all’interno del percorso di visita, così da intercettare anche i visitatori di passaggio. Gli appuntamenti saranno brevi (circa cinquanta minuti l’uno) e si susseguiranno con un ritmo incalzante, con circa dieci minuti di pausa tra l’uno e l’altro. In molti casi, in accordo con gli Ordini e i Collegi professionali, questi momenti di formazione daranno diritto a crediti.

Altra importante novità è legata all’area espositiva. Oltre a quella tradizionale riservata alle aziende artigiane e vero cuore dell’evento, è previsto uno spazio forniture per l’edilizia, dedicato alle aziende esterne che proporranno prodotti e novità. In questo modo, la proposta diventa davvero completa, attrattiva sia per i privati che per gli addetti ai lavori.

Tra le conferme dello scorso anno, lo spazio bimbi – un’area protetta e sorvegliata, riservata ai più piccoli, che potranno avvicinarsi alle professioni artigiane attraverso il gioco – ed un’area di somministrazione alimentare, presidiata rigorosamente da artigiani del settore food and drink.

Sono inoltre attese numerose scuole medie in visita nelle giornate di venerdì e sabato: l’invito è stato esteso a tutti gli istituti comprensivi della Valsugana e dell’area di Trento. L’obiettivo, anche in questo caso, è quello di promuovere l’avvicinamento dei ragazzi alle professioni artigiane e, proprio in quest’ottica, è previsto un appuntamento specifico all’interno dello spazio convegni. I genitori dei ragazzini in fase di orientamento scolastico saranno infatti invitati ad un incontro di presentazione delle opportunità e degli sbocchi legati alle scuole professionali, organizzato in collaborazione con Cassa Edile e con il Provveditorato all’istruzione.

Tutte le novità sull’evento saranno pubblicate sul sito www.acomecostruire.it e sulla pagina Facebook Eventi Associazione Artigiani.

327 visualizzazioni

Metti "mi piace" per ricevere gli aggiornamenti

Iscriviti alla nostra Newsletter

  • White Facebook Icon