È in distribuzione il numero di marzo de "il Cinque"






Cari lettori, è in distribuzione il Cinque di marzo. In questo numero parliamo di un argomento molto divisivo: il lupo. Come per l’orso, anche su questo grande carnivoro la tendenza è quella di schierarsi in due opposte fazioni: quelli a favore e quelli contro, a prescindere.

A Telve Valsugana si è svolta una tavola rotonda che ha coinvolto tutti i principali portatori d’interesse sulla problematica "lupo": allevatori, cacciatori, ambientalisti e naturalisti.


Un dibattito pacato, dove ognuno ha potuto esprimere il proprio punto di vista, giungendo alla conclusione che il lupo non se ne andrà e occorrerà gestirlo nel modo migliore e più condiviso possibile.


Da proteggere dall’estinzione, oltre alle specie animali, vi sono anche molti piccoli paesi di montagna che lo spopolamento mette sempre più a rischio. Il PNRR, Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, mette a disposizione circa 20 milioni di euro per «il rilancio economico e sociale di borghi disabitati o caratterizzati da un avanzato processo di declino e abbandono».

La Provincia di Trento è stata fra le prime a scegliere il proprio progetto, individuato nel paese di Palù del Fersina-Palai en Bersntol e nella valle dei Mòcheni in generale.

Figura fra le prime d’Europa, invece, la stamperia braille di Borgo Valsugana che nelle settimane scorse è stata intitolata a Lucia Guderzo, una borghesana che tanto aveva fatto per i non vedenti e ipovedenti.

pubblicità

Ricca – e non poteva essere altrimenti – la pagina dello sport, con la nazionale di rugbyche torna in ritiro in Valsugana e, soprattutto, le tre medaglie (un oro, un argento e un bronzo) conquistate alle Olimpiadi invernali di Pechino dai nostri campioni Amos Mosaner nel curling e Pietro Sighel nel pattinaggio.

Abbiamo dato uno sguardo, inoltre, alla nuova Ferrari che prenderà il via nel mondiale di Formula 1 il 20 marzo prossimo.

Nella pagina della cultura e dello spettacolo, spicca – tra i vari articoli – un’intervista a un grande personaggio della musica, del cinema e del teatro: Massimo Ranieri.

Da segnalare, last but non least, una preziosa rubrica dedicata ai cani e alle loro regole, curata da Andrea Falconeri, addestratore ed esperto di fama nazionale in campo cinofilo.

Buona lettura!

Il direttore responsabile

Johnny Gadler


588 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti